Alle ore 05.20 di sabato notte una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta in zona stazione, in quanto era stata segnalata una lite domestica. Sul posto veniva sentita la richiedente che riferiva che il compagno ero rincasato poco prima ed in evidente stato psicofisico alterato da assunzione di alcool aveva iniziato a spaccare oggetti all’interno della casa per poi aggredire verbalmente anche la donna, senza provocarle lesioni. Il soggetto, uno straniero 27enne conosciuto agli operatori, veniva riportato alla calma e confermava la versione data dalla donna. Quest’ultima, una italiana di poco più grande, sentita in disparte ribadiva che non aveva ricevuto percosse, né allora né in precedenza, non riportava alcuna evidente lesione e rifiutava categoricamente sia l’arrivo di personale medico che l’eventuale ricovero in struttura protetta. Dopo aver stazionato nella abitazione per verificare che l’uomo fosse tranquillo, i poliziotti hanno informato dei suoi diritti la donna e ripreso zona.