Alle porte, nel pomeriggio di oggi, l’atto conclusivo per la stagione d’Eccellenza femminile che vedrà opposte nella finale di Coppa Italia le trentine del Maia Alta Obermais e le toscane della Rinascita Doccia.
La fase a carattere nazionale segue quella locale, con le vincenti degli intrecci regionali a sfidarsi.

Il team di Merano ha ottenuto il pass superando in semifinale le lombarde del Lumezzane per 0-2 dopo aver passato il girone iniziale, quello D orfano delle venete del Villorba, grazie al pari con il Parma con la monetina a premiare le ragazze della provincia di Bolzano.
Per le fiorentine invece superato l’ostacolo Villaricca, per 0-2, in semifinale dopo aver piegato nel gruppo B la concorrenza delle marchigiane del Macerata e delle umbre del S.Sabina.
Nei raggruppamenti iniziali fuori nel girone A, vinto dal Villaricca, le siciliane del Sant’Agata, le pugliesi del Phoenix Trani e le calabresi del Cosenza.
Nel girone B, dove a primeggiare è stato il Lumezzane, invece out le piemontesi del Freedom e le liguri dell’Angelo Baiardo.