Nell’ ambito delle manifestazioni del “Giugno pisano” il comune e la questura di Pisa hanno organizzato un concerto della prestigiosa Banda della Polizia di Stato, nella suggestiva cornice di piazza dei Miracoli. Il concerto vedrà la presenza delle massime Autorità, sarà aperto a tutta la cittadinanza pisana e intende testimoniare il forte legame tra la Polizia di Stato e la città, nel solco del claim “Insieme, tra la gente” che caratterizza l’ agire quotidiano delle poliziotte e dei poliziotti al servizio dei cittadini. L’ evento, realizzato grazie alla fattiva collaborazione del comune di Pisa ed al contributo degli sponsor Camera di Commercio di Pisa, Devitalia Telecomunicazioni di Vecchiano (PI), Assicurazioni Generali ag. Di Pisa, Samovar Viaggi di Capannoli e SIB-Sindacato Italiano Balneari, sarà presentato dalla nota giornalista di Canale 50 Simona Giuntini.

PROGRAMMA DEL CONCERTO

Giuseppe VERDI Nabucco

Sinfonia

elab. Franco Cesarini

Augustìn LARA Granada

elab. Maurizio Billi

Aldo Caputo, Tenore

Autori vari Napoli solo andata

Viaggio nellla canzone napoletana

arr. Enrico Blatti

Salvatore CARDILLO Core ’ngrato

arr. Roberto Granata

Aldo Caputo, Tenore

Ennio MORRICONE Metti una sera con…

Tribute to Ennio Morricone

arr. Enrico Blatti

Guido Maria FERILLI / Un amore così grande

Antonella MAGGIO arr. Roberto Granata

Giuseppe VERDI Aida

Atto II “Marcia Trionfale e Finale”

elab. Domenico Fantini

Aldo Caputo, tenore

Maurizio BILLI, direttore

LA BANDA MUSICALE DELLA POLIZIA DI STATO

La Banda Musicale della Polizia di Stato, con una storia lunga oltre 90 anni segnata da continui successi che hanno lasciato un segno importante nel paesaggio culturale in Italia e all’Estero, ha sempre fornito significativi segnali di modernità nel tempo.

Il vasto repertorio, considerato tra i più completi e rappresentativi, annovera pagine di autori classici accanto a composizioni originali per Orchestra di fiati di autori moderni e contemporanei quali Hindemith, Schonberg, Holst, Barnes, Reed, Sparke, insieme ad una spiccata sensibilità per i capolavori della letteratura sinfonico-corale.

Costituita nel 1928 sotto la guida del Maestro Giulio Andrea Marchesini, il Complesso Musicale vanta nel suo organico, oltre ai fiati e percussioni, il pianoforte e la chitarra.

L’alto profilo artistico delle sue interpretazioni e la qualità dei programmi proposti, la qualificano tra le migliori Orchestre di fiati al livello internazionale. Ne sono un’eloquente testimonianza le collaborazioni con prestigiose Istituzioni musicali quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro La Fenice di Venezia, il Teatro San Carlo di Napoli, il Comunale di Firenze ed eccellenti artisti di fama mondiale come

Mariella Devia, Leon Bates, Vincenzo La Scola, Steven Mead, Stefano Bollani, Claudio Baglioni; numerosi i concerti trasmessi dalla RAI in occasione di importanti eventi istituzionali. Grande interesse e notevole prestigio hanno suscitato le esibizioni internazionali a Gerusalemme, New York, Essen, Messico, Malta, Oslo, nelle quali la Banda ha rappresentato con tutto rilievo l’Italia. Ha partecipato alle celebrazioni in occasione del Columbus Day 2008 a New York, tenendo un concerto all’Hammerstein Ballroom di Manhattan e presso l’Ambasciata italiana a Washington. Si è esibita in presenza di Papa Francesco in occasione dell’Udienza Straordinaria tenuta presso la sala Paolo VI della Santa Sede.

La collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha portato il Complesso Musicale alla realizzazione di un CD, prodotto dalla Warner Classic, dell’opera Aida di Giuseppe Verdi, che ha conseguito il

prestigioso premio Recording of the year / Best opera recording ai BBC Music Magazine Awards, uno dei più importanti premi internazionali in ambito musicale, ed è stato in corsa nella categoria Miglior CD 2016 per gli

International Opera Awards.

Nel 2018, nell’ambito delle iniziative organizzate per celebrare il 90° anniversario dalla sua fondazione, il Complesso Musicale ha tenuto un concerto nella esclusiva cornice del Teatro alla Scala di Milano alla presenza del Premio Oscar Ennio Morricone. Un traguardo importante per un organico musicale che dal 1928 ha mantenuto intatta la propria missione di diffondere attraverso la musica i valori della Polizia di Stato.

Sotto la guida del Maestro Maurizio Billi, considerata una figura di riferimento nel panorama delle Orchestre di fiati a livello internazionale, il Complesso Musicale ha raggiunto livelli d’indiscussa qualità testimoniata da registrazioni discografiche che hanno ottenuto unanimi consensi.