Ripresi nei giorni scorsi i lavori alla sede distaccata della Polizia Municipale a Migliarino,  a cura del Comune di Vecchiano. “Gli interventi sono stati sospesi per alcuni mesi, sotto la supervisione della ditta appaltatrice, per rivedere la calendarizzazione di alcuni importanti elementi, anche in base alla difficoltà di reperimento dei materiali primari nei mesi scorsi e l’incidenza del Covid19 per gli operai della ditta, fattori che hanno di fatto comportato una sospensione temporanea delle attività. Questo primo lotto di lavori si aggira su una spesa complessiva pari a 180mila euro”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori. “La prima tranche di interventi ha riguardato la messa a punto degli impianti elettrici e termici dell’immobile, che può dirsi ultimata. Adesso, con la ripresa delle lavorazioni, sarà la volta delle opere murarie”, aggiunge l’Assessora ai Servizi del Territorio Sara Giannotti. “In particolare si provvederà alla realizzazione dei servizi igienici e dei controsoffitti, poi rimangono da assemblare le macchine esterne per il condizionamento aria, calda e freddo, e a seguire la macchine interne del condizionamento. Questa tranche di lavori dovrebbe concludersi in tempi brevi, anche in base al cronoprogramma della ditta aggiudicataria degli interventi, e quindi entro la fine dell’estate”, aggiunge l’Assessora Giannotti.”Valuteremo infine la possibilità di un eventuale secondo lotto di interventi con cui eseguire lavorazioni per un migliore efficientemente energetico, quali sostituzione di infissi e messa a punto di impianto fotovoltaico”, concludono Angori e Giannotti.