Come anticipato nei giorni scorsi ci sarà un posticipo di alcuni giorni per gironi e calendari in serie C, anche l’inizio della stagione 2022-23 porta con se delle incognite, rispettando una cattiva tradizione ormai consolidata. Campobasso e Teramo escluse dai tornei di competenza dalle autorità sportive, hanno effettuato ricorso al Tar. Mercoledì è stato ritenuto idoneo il procedimento, quindi martedì 2 agosto ci sarà la sentenza definitiva. Se si pronunciasse negativamente Fermana e Torres subentreranno portando immediatamente a 60 il numero delle formazioni iscritte alla serie C.

Scontato che se molisani ed abruzzesi venissero premiati non ci saranno ripescate. Giovedì 4 agosto in consiglio federale verranno stilati i gironi, mentre il giorno successivo spazio ai calendari. Delle squadre iscritte non mancano situazioni particolari: l’Alessandria parte oggi in ritiro con soli 12 giocatori senza allenatore, vista la volontà del presidente Di Masi di lasciare la società, ma fino a questo momento nessuno si è fatto vivo. Mentre all’Imolese di certo c’è solo l’allenatore che sarà Antonioli al posto di Fontana.