Alle ore 21 circa di ieri una pattuglia della Squadra volanti è intervenuta in zona Ospedaletto, per la segnalazione di un uomo al balcone che rivolgeva frasi offensive e volgari a sfondo sessuale a due minori che si trovavano sul balcone di fronte. L’uomo veniva raggiunto dai poliziotti presso il proprio appartamento, compiutamente identificato per un 41enne dell’Est Europa attualmente agli arresti domiciliari, si era già reso responsabile di identico episodio per cui veniva presentata denuncia in data 23 giugno 2022, scaturita da motivi di risentimento e di cattivi rapporti in ambito condominiale. Per i fatti occorsi, configurabili come corruzione di minorenni, i poliziotti lo denunceranno nuovamente alla Procura della Repubblica.