A seguito della recrudescenza dei reati predatori commessi su persone e veicoli, nella settimana del Ferragosto il Nucleo Volanti della Questura di Pisa ha implementato i servizi di prevenzione con mirate attività che hanno impedito la commissione di vari furti in Piazza dei Miracoli e nei parcheggi adiacenti.
In particolare, nel pomeriggio del 16 sono state fermate e denunciate 3 persone di minore età mentre stavano depredando un camper di turisti spagnoli. Vari i beni di valore che stavano per asportare e il loro tentativo di fuga a nulla è valso grazie al coordinamento delle unità sul territorio. Nonostante la giovane età, si tratta di persone con numerosi precedenti che hanno mostrato elevata professionalità nella commissione del reato.
Successivamente, nel pomeriggio del 17 agosto, grazie anche alla segnalazione di un esercente della zona, il nucleo Volanti ha fermato quattro nomadi borseggiatrici notate aggirarsi con tipico atteggiamento predatorio tra diversi turisti orientali. L’immediato intervento a seguito di segnalazione al 112 N.U.E. ha consentito di identificare e, sulla base degli elementi di fatto raccolti, valutare la pericolosità sociale del gruppo di pregiudicate presenti su questo territorio al solo scopo di delinquere. A seguito di procedimento amministrativo, le stesse sono state rimpatriate nella città di residenza con la misura di prevenzione del Foglio di via dalla provincia di Pisa.
Ancora una volta la collaborazione tra cittadinanza e forze di polizia, fatta di segnalazioni al numero unico dell’emergenza così come quelle realizzate mediante app istituzionale YOUPOL, con la quale, si ricorda, è possibile inoltrare anche in forma anonima video e foto relativi ai fatti segnalati, ha evitato la consumazione di reati.