Primo punto del campionato, vittoria rimandata al prossimo appuntamento. Primo tempo in salita per i ragazzi di mister Maran quando a causa di un errore difensivo Blanco porta in vantaggio il Como dopo soli 5 minuti. Pareggio su rigore di Morutan al 24′. Tutto sommato un pareggio più che giusto considerando che i comaschi oltre al gol hanno avuto solo un’occasione.

Il secondo tempo è il Pisa che conduce il gioco trascinato da Morutan e dal neoentrato Cissè andando vicino al gol con Jureskin che si mangia letteralmente il pallone del possibile vantaggio nerazzurro. Quando il Pisa sembrava poter portare a casa l’intera posta è il Como a passare con Kerrigan che sfruttando un’azione rocambolesca dei lariani ma soprattutto un’altra dormita della retroguardia nerazzurra. I nerazzurri non ci stanno e il redivivo Torregrossa al minuto 89 fissa sotto misura il risultato sul 2-2 definitivo. Pisa che lascia quota 0 punti con una prestazione convincente per la fase offensiva ma assolutamente da rivedere in quella difensiva. Buon lavoro mister Maran.

Il tabellino.

PISA (4-3-3). Nicolas; Beruatto, De Vitis (60′ Canestrelli), Hermannsson, Calabresi; Ionita (70′ Mastinu), Nagy, Marin (80′ Torregrossa); Jureskin (70′ Touré), Masucci (46′ Cissè), Morutan. A disposizione. Dekic, Livieri, Esteves, Tramoni M., Piccinini, Rus, Tramoni L. Allenatore Maran

COMO (4-4-2). Ghidotti; Vignali (82′ Bovolon) Binks, Scaglia, Ioannou; Parigini (82′ Cagnano), Bellomo, Arrigoni (66′ Baselli), Blanco (66′ Kerrigan); Mancuso (87′ Kabashi) Cerri. A disposizione. Bolchini, Zanotti, Gabrielloni, Celeghin, Odenthal, Delli Carri, Gliozzi. Allenatore Guidetti

Arbitro. Daniele Doveri di Roma 1 (Vecchi-Cortese). 4° uomo Delrio. VAR Di Martino. AVAR Cecconi.

Reti. 3′ Blanco, 23′ Morutan (rigore), 77′ Kerrigan, 89′ Torregrossa

Note. Ammoniti Binks, Touré, Parigini. Recupero 1′ pt; 5′ st. Spettatori 7342