Il direttore Paolo Amato: “Per ora si sono rivolti al Caf delle Acli di Pisa oltre 15.000 persone”

C’è tempo fino al 30 settembre per accogliere, sulla provincia di Pisa, chi non ha ancora presentato la propria dichiarazione dei redditiPer ora si sono rivolti al Caf Acli service Pisa oltre 15.000 persone per la compilazione del modello 730”. 
A dirlo è Paolo Amato, direttore del Caf Acli Pisa.

E’ possibile contestualmente predisporre il modello Isee e fissare un appuntamento online sul sito www.cafacli.it, inviando una email a centralino.nordtoscana@acli.it recandosi in una delle sedi Acli di Pisa (indirizzi sul sito www.aclipisa.com), oppure chiamando lo 050-913108.

“Come sempre siamo attenti alle necessità delle persone che si rivolgono ai nostri uffici. E nel mese di settembre saremo pienamente operativi, accogliendo quelle persone che fino ad ora, per ferie o motivi di lavoro, non hanno avuto tempo per compilare la propria dichiarazione dei redditi, e coloro che, per motivi di salute o di età, durante i mesi di luglio e agosto hanno preferito rimandare e non uscire a causa del caldo torrido. Siamo a disposizione per venire incontro alle esigenze di tutti gli utenti” sottolinea il direttore Amato.