Durante la notte tra Domenica e Lunedì, verso le ore 3.00, la Squadra Volanti è intervenuta in questa Piazza Dante a seguito di una segnalazione di danneggiamento della vetrina del ristorante Ristoro Dantesca e di intrusione di due soggetti. 

Il forte rumore ha svegliato i residenti che non hanno esitato a chiamare il 112 NUE.

Il sopralluogo, effettuato dopo pochissimi minuti, ha consentito di accertare che la vetrata principale era stata sfondata mediante il lancio di un tombino asportato dalla vicina via Paoli e dall’interno fuoriusciva ancora del fumo bianco provocato dall’attivazione del sistema di antifurto nebbiogeno che è riuscito a mettere in fuga i malviventi.

La visione successiva delle telecamere ha inoltre permesso di immortalare in volto i responsabili che sono stati immediatamente riconosciuti dagli agenti del nucleo Volanti e messi subito al centro di un’azione capillare di ricerca conclusasi dopo 1 ora con il loro fermo.

Entrambi italiani, i due pregiudicati pisani di 45 e 36 anni dovranno rispondere di concorso in tentato furto aggravato.