Nella giornata di ieri, personale della Sezione Anticrimine – Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Pontedera, in collaborazione con i Carabinieri di Albinia, ha tratto in arresto, dando esecuzione ad un’ordinanza di carcerazione per un totale di 9 mesi, un cittadino tunisino 26enne residente in città, pluri-pregiudicato condannato per un furto commesso in provincia di Grosseto.
L’uomo era già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per un furto commesso a Livorno pochi giorni fa e per il quale era stato arrestato in flagranza dalla Questura di quella città.
All’atto dell’arresto il cittadino tunisino è stato trovato in possesso di quasi due grammi di marijuana e per questo motivo è stato segnalato alla Prefettura di Pisa quale assuntore di sostanze stupefacenti
Terminati gli adempimenti di rito comprensivi anche dei rilievi foto-dattiloscopici l’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Pisa.