Una punizione del difensore costringe il Pisa a vincere al ritorno

Comincia male l’avventura del Pisa nei playoff 2017/18, i nerazzurri cadono 1-0 al “Rocchi” di Viterbo e per passare il turno saranno costretti a vincere la gara di ritorno Mercoledì sera all’Arena Garibaldi. Una partita interpretata anche bene in avvio dai nerazzurri ma gli uomini di mister Petrone sono diventati troppo frettolosi e poco incisivi sottoporta dopo lo svantaggio.

La partita

Nella prima mezz’ora quasi solo Pisa in avanti con azioni ben impostate e gioco sicuramente propositivo, ai nerazzurri però manca la zampata vincente ed i vari Eusepi e Di Quinzio in serie non riescono a superare un attento Iannarilli. Al 33′ come una doccia freddissima arriva, di fatto al primo tiro verso la porta, il vantaggio della Viterbese con una perfetta punizione dalla destra di Sini (ex di turno) che supera la barriera e si infila alla sinistra di un incolpevole Voltolini, 1-0 e prima frazione che termina con questo risultato anche bugiardo.

Nella ripresa però i nerazzurri calano un po’ dal punto di vista del gioco e non riescono praticamente più a rendersi pericolosi dalle parti di Iannariilli, anzi Voltolini a salvare in un occasione su Vandeputte. Assedio toscano nel finale che non porta però a nulla da segnalare e la gara termina dunque con questo risultato negativo per la squadra del presidente Corrado che ha dimostrato anche in questa occasione la poca incisività offensiva e una manovra troppo sterile. Il risultato comunque lascia tutto aperto ma Mercoledì all’Arena servirà un altro piglio per riuscire a raggiungere il turno successivo.

Il Tabellino

Viterbese (4-3-3): Iannarilli, Celiento, Rinaldi, Sini, De Vito; Baldassin (73′ Benedetti), Di Paolantonio, Cenciarelli; Vandeputte (67′ Peverelli), Jefferson, Calderini (79′ Sanè). All. Sottili

Pisa (4-4-2): Voltolini, Birindelli, Ingrosso, Sabotic, Mannini (46′ Filippini); Lisi (74′ Sainz Maza), Gucher, De Vitis, Di Quinzio (67′ Giannone); Masucci (74′ Negro), Eusepi. All. Petrone

Reti: 34′ Sini (V)

Ammoniti: 37′ Mannini (P), 51′ Jefferson (V), 64′ De Vito (V), 65′ Di Quinzio (P), 75′ Rinaldi (V)

Note: arbitro Zanonato di Vicenza | Angoli 4-9 | Recupero 1′- 3′