La grande estate della cultura a San Miniato non si ferma nemmeno ad agosto. Ritorna anche quest’anno la programmazione del cinema sotto le stelle, con dodici appuntamenti sparsi nei diversi territori comunali. Le proiezioni sono a cura dell’Arci Zona Cuoio e della Fondazione San Miniato Promozione, con il patrocinio del Comune di San Miniato, e si svolgeranno per tutto il mese di agosto a Corazzano, La Serra, San Miniato Basso, Ponte a Egola e San Miniato (inizio spettacoli ore 21.30), l’ingresso è gratuito.
Si comincia lunedì 30 luglio con L’ora legale per la regia di Salvatore Ficarra, film proiettato agli impianti sportivi di Corazzano, mercoledì 1 agosto in piazza Duomo a San Miniato Chiamatemi Francesco – Il Papa della gente per la regia di Daniele Luchetti. Sabato 4 agosto si torna agli impianti sportivi a Corazzano con Vittoria e Abdul, regia di Stephen Frears, mentre domenica 5 agosto agli impianti sportivi a La Serra viene proiettato Beata ignoranza per la regia di Massimiliano Bruno. Domenica 12 agosto, ancora agli impianti sportivi a La Serra, Adorabile nemica per la regia di Mark Pellington, mentre venerdì 17 agosto si torna in piazza del Duomo con Classe Z per la regia di Guido Chiesa. Due gli appuntamenti dedicati ai fratelli Taviani: mercoledì 22 agosto alla Casa Culturale di San Miniato Basso verrà proiettato Maraviglioso Boccaccio mentre giovedì 23 agosto in piazza Duomo a San Miniato è la volta de La masseria delle allodole. Venerdì 24 agosto alla Casa Culturale a San Miniato Basso Mister felicità, per la regia di Alessandro Siani, mentre lunedì 27 agosto, sempre alla Casa Culturale a San Miniato Basso, Assassinio sull’Orient Express per la regia di Kenneth Branagh. Ultimi due appuntameni a Ponte a Egola al Circolo Arci Pannocchia: mercoledì 29 agosto Il libro di Henry per la regia di Colin Trevorrow e venerdì 31 agosto Pirati dei Caraibi 5 per la regia di Joachim Ronning.
“Quest’anno il cinema sotto le stelle diventa più itinerante che mai, grazie al coinvolgimento dei Circoli Arci dei nostri territori (La Serra, Corazzano, Ponte a Egola e San Miniato Basso), che hanno collaborato e contribuito per avere sul proprio territorio alcuni dei film proposti – spiega il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini -. Oltre a questo abbiamo trovato ancora una volta accoglienza nella Diocesi per la scelta di Piazza del Duomo, location suggestiva e straordinaria, dove ci saranno ben tre proiezioni. Questo cartellone rende l’estate di San Miniato ancora più ricca di eventi culturali, con una dedica speciale ai fratelli Taviani”.

Fonte: ufficio stampa Comune di San Miniato