“Ad Agliana proveremo a vincere: questo è sicuro, anche se sarà durissima e dovremo sudarci le proverbiali sette camicie”. Testa all’obiettivo e piedi ben piantati a terra per Gregorio Mazzanti, difensore centrale alla terza stagione con l’Fc Ponsacco 1920. Lo sa anche lui, infatti, che questa stagione è diversa dalle precedenti: “Sicuramente è un’annata in cui partiamo con maggiori ambizioni – racconta -: nelle precedenti dovevamo pensare a raggiungere quanto prima la salvezza e poi provare a fare la mina vagante del campionato, giocando con leggerezza. Quest’anno, invece, le ambizioni sono diverse: abbiamo le carte in regola per puntare in alto e dobbiamo provarci”. Anche se la strada sarà in salita e ricca di ostacoli, a cominciare da quello che arriva domenica quando i rossoblù saranno impegnati sul campo della neopromossa Aglianese: “Li conosco e dico senza problemi che sono una squadra molto forte – racconta -: davanti in particolare il tridente composto da Frati, Rosati e Marzielli è di tutto rispetto per la categoria e in grado di mettere in difficoltà qualunque squadra. Dunque massimo rispetto e attenzione, ma non cambia la sostanza: noi andremo là per cercare di fare risultato pieno”. Perché su una cosa Mazzanti non ha dubbi: “Sono certo che anche quest’anno il “Pollaio” e i nostri tifosi faranno pienamente la loro parte e in casa nostra sarà difficile fare risultato per chiunque, ma per arrivare lassù occorre fare punti, e tanti, anche in trasferta”.

Ad Agliana non ci sarà Colombini (assente per squalifica) arrivato quest’anno dal San Donato Tavarnelle per comporre, proprio insieme a Mazzanti, una delle coppie centrali più importanti della Serie D, ma il difensore centrale rossoblù non se ne preoccupa troppo: “Francesco (Colombini ndr) per noi è un giocatore importantissimo, ma chiunque scendera in campo al posto suo sono certo che farà pienamente la sua parte. Potrebbe toccare a Gremigni? Se fosse, non ci sarebbero problemi: Lorenzo è forte e ci conosciamo praticamente a memoria dato che abbiamo giocato insieme tutto il campionato scorso”. Dopo l’Aglianese arriverà al Comunale la Pianese, nel turno infrasettimanale di mercoledi 26 settembre e poi la trasferta di Scandicci e la gara casalinga con la Massese: “Dovremo affrontarle tutte e saranno sempre gare difficili: ma ce la giocheremo con tutti e il 5 maggio, alla fine del campionato, fra le prime cinque ci sarà anche l’Fc Ponsacco 1920”.

Un passo alla volta. Intanto domani pomeriggio, giovedi 20 settembre, Doveri e compagni faranno le prove della sfida di domenica ad Agliana contro la Berretti del Pisa allenata da Alessandro Birindelli. Appuntamento alle 15.30 al Comunale di via della Rimembranza.

Nella foto di copertina (inviataci dall’FC Ponsacco) Gregorio Mazzanti