Aggiornamento dal Comune di Vicopisano:

Il fronte fuoco è in evoluzione continua anche a causa del vento che in quota è sempre forte.
La situazione è ancora critica, purtroppo, su alcuni fronti. Canadair, elicotteri e numerose squadre a terra continuano a essere impegnate nelle operazioni antincendio e di difesa delle abitazioni.
Noce, Lugnano nella parte tra Monte Bianco e Villa Grandiana, Campo dei Lupi sopra Cucigliana sono in questo momento tra le zone più critiche dove continua incessante il lavoro degli uomini a terra e dei mezzi aerei. In località Le Mandrie la situazione è attualmente sotto controllo riguardo alle abitazioni. Il fronte si sta spostando sopra San Jacopo.

L’ordinanza di evacuazione (con scopo precauzionale) che pubblicheremo all’Albo Pretorio e sul sito www.viconet.it a breve, viene prorogata fino alle 9.00 di domani 27 settembre, salvo nuove disposizioni. La zona di evacuazione resta la stessa, ma ne sono ora escluse le frazioni di Caprona e di Uliveto Terme (restano quindi nella zona di evacuazione: case sul monte versante da Noce a San Jacopo, case sottomonte sulla Provinciale Vicarese nel borgo di Noce, a Cucigliana, a Lugnano – zona nord via Vecchia Provinciale Vicarese, PEEP di Lugnano escluso -).

Si raccomanda di tenere le finestre chiuse e di circolare in auto solo in caso di effettiva necessità e comunque non intralciando mai, in alcun modo, gli spostamenti dei mezzi antincendio e di soccorso.