È tutto pronto per l’approvazione da parte della Giunta Comunale del progetto definitivo per la messa in sicurezza dell’incrocio tra la SP 66 (Francesca Bis) e la SP 34 (Castelfranco -Staffoli) meglio conosciuta come Via Usciana. Verrà realizzata una rotonda che prevede pertanto il superamento dell’impianto semaforico esistente, luogo tristemente noto per numerosi incidenti e causa di lunghe file durante gli orari di ingresso ed uscita dai luoghi di lavoro. Contestualmente verrà approvato il progetto definitivo che prevede la riqualificazione del tratto esistente di pista ciclabile di Via Usciana e la realizzazione del tratto mancante fino al centro storico di Castelfranco.

Giovedi 27 settembre, alle ore 11.30, nella Sala Giunta del Palazzo Comunale (Piazza Bertoncini, Castelfranco di Sotto), saranno presentati nel dettaglio entrambi gli interventi, attesi da tempo dalla cittadinanza e punti prioritari del programma elettorale.  Ad esporre i progetti saranno il sindaco Gabriele Toti e Federico Grossi, assessore all’ambiente e mobilità sostenibile di Castelfranco di Sotto.

La progettazione, promossa e seguita dall’Amministrazione Comunale nonostante le strade siano di competenza provinciale, è stata finanziata completamente dalla Regione Toscana e quindi senza nessun costo per il Comune di Castelfranco di Sotto.