Il tap-in di Giani a cinque minuti dal termine permette al Tuttocuoio di ottenere i primi tre punti stagionali, piegando la fiera resistenza di una coriacea Massese. I neroverdi hanno tenuto a lungo il pallino del gioco, ma hanno trovato di fonte un avversario tosto, che nonostante abbia trovato la soluzione a livello societario solo qualche giorno fa, quindi con una squadra in costruzione e inevitabilmente non al meglio della condizione fisica, ha lottato buttando il cuore oltre l’ostacolo. La truppa di Masini, a giocato a tratti, riuscendo – soprattutto nella prima frazione- a creare buone occasioni, ma peccando di imprecisione e pulizia di manovra nella ripresa. Tuttavia gli ingressi di Giani e Costalli hanno dato nuova linfa alla squadra per portare il forcing finale, che poi ha portato al gol partita in mischia.

Consueto 4-3-3 quello predisposto da mister Masini, che ritrova Di Paola al centro dell’attacco affiancato da Bellante e Alagia sugli esterni. Proprio l’attaccante neroverde nella prima frazione obbliga Van Brussel a due impegnativi interventi al 9′ e al 22′, dopo l’iniziale pressione del Tuttocuoio la Massese prova ad affacciarsi in avanti senza però pungere. Nella ripresa buono l’approccio mentale degli ospiti, pericolosi con qualche ripartenza, mentre la manovra dei padroni di casa registra qualche difficoltà. Gli ingressi di Costalli, Chiti e Fino danno maggiore linfa alla fase offensiva, anche se i bianconeri si difendono senza mai soffrire. L’episodio decisivo è l’espulsione per doppia ammonizione combinata a Placido a dodici minuti dal termine: a questo punto la Truppa di Masini stringe d’assedio l’area avversaria e a cinque minuti dal termine, Costalli obbliga ad una deviazione impegnativa Van Brussel su angolo di Bertolucci e Giani da due passi depone in rete.

 

TUTTOCUOIO- MASSESE 1-0

Tuttocuoio (4-3-3): Lombardi; Ceccarello (Segantini 70′), Cascone, Bianconi, Bertolucci; Fino (61′ Chiti), Ferretti, Guidelli (90′ Manetti); Alagia (61′ Giani), Di Paola, Bellante (61′ Costalli). A disp. Alteri, Lischi, Diolaiti, Patteri. All. Masini.

Massese (3-4-2-1): Van Brussel; Lecchini, Placido, Mosti; Lorenzini (68′ Bazzanelli), Lazzoni, Lucaccini, Della Pina; Lamioni, Aldrovandi (46′ Vatteroni); Parker (73′ Campelli). A disp. Pinarelli, Imperatrice, Bonini, Antoniotti, Balestri. All. Bonuccelli.

ARBITRO: Giancquinto di Trapani. Assistenti Mongiovì di Agrigento e Piccichè di Trapani.

RETE: 85′ Giani

NOTE: Al 78′ espulso per somma di ammonizioni Placido. Ammoniti, Di Paola, Ceccarello, Giani. Angoli 6-2. Rec. 2+5′ spettatori 300 circa