La presentazione del match

Nel posticipo dell’8^ giornata del girone A di Serie C, il Pisa va a fare visita al Gozzano sul campo neutro di Vercelli. Sarà una prima volta quella dei nerazzurri contro questo piccolo club piemontese che ha iniziato così così il campionato cogliendo 4 punti in 7 gare, i ragazzi di D’Angelo invece sono in un buon momento dopo due vittorie consecutive a attualmente si trovano al 4° posto con 11 punti in 6 partite giocate.

La cronaca

Primo Tempo

Dopo un avvio un po’ lento è Gucher al 7′ ad avere sul destro la prima emozione della sfida, ma Casadei è molto bravo a respingere distendendosi per lungo sulla propria destra. E’ ancora l’austriaco a provarci dalla lunga distanza al 13′ ma la conclusione questa volta è troppo centrale. La risposta dei padroni di casa è in una punizione di Libertazzi che al 16′ trova però un pallone telefonato per Gori.

L’episodio che cercava il Pisa arriva al 28′ quando De Vitis lavora un ottimo pallone per Di Quinzio che davanti al portiere viene steso da Gigli: calcio di rigore (il terzo consecutivo per il Pisa) e proprio De Vitis dal dischetto (anche per lui 3^ rete di fila) non sbaglia, 0-1 per i nerazzurri a metà primo tempo dopo una fase di stallo. Il Gozzano non ci sta e al 32′ è Emiliano a calciare verso la porta ma Brignani salva poco prima della linea spazzando in angolo.

I nerazzurri però si complicano da soli le cose quando prima Liotti sbaglia a spazzare e poi Masi tocca in area Messias: per l’arbitro è rigore anche per il Gozzano ma a differenza di De Vitis, Rolando si fa parare la conclusione da un grande Gori e così si resta con il vantaggio per i nerazzurri. Dopo il salvataggio di Gori non succede più nulla da segnalare e così senza recupero si chiude la prima frazione con il risultato di Gozzano-Pisa 0-1.

Secondo Tempo

Si riparte con gli stessi uomini in campo, al 48′ ci prova su punizione Messias ma la palla termina alta sopra la traversa. La ripresa ha dei ritmi abbastanza lenti e le due squadre creano poche occasioni: al 60′ dopo un buon cross di Masucci è Di Quinzio tutto solo di testa a tirare centralmente tra le braccia di Casadei. Ancora Pisa al 71′ quando Cernigoi mette in mezzo un buon pallone che Gucher di destro calcia a botta sicura ma il numero 27 nerazzurro è sfortunato a trovare Marconi sulla propria traiettoria, un minuto dopo Lisi crossa per Brignani che la gira di testa senza impensierire Casadei.

Il Pisa cerca di gestire la gara senza rischiare troppo anche se il Gozzano non demorde e va vicino al pareggio all’82 dopo una mischia da calcio d’angolo, nerazzurri che hanno disputato una sicuramente non positiva ripresa ma che stanno tenendo con le unghie e con i denti la rete di vantaggio. Ancora Messias all’ 85′ su punizione prova ad impegnare Gori ma il numero 1 nerazzurro è ancora molto attento e blocca la sfera.

Sul ribaltamento di fronte arriva il raddoppio del Pisa! Quasi dal nulla Marin crossa dalla sinistra e Marconi sul primo palo anticipa il proprio difensore infilando di testa la palla sotto all’incrocio dei pali, nulla da fare qui per Casadei e quindi all’86’ Gozzano-Pisa 0-2! Prima rete per lui in maglia nerazzurra veramente di grande fattura con uno stacco imperioso sul primo palo.

Rete importantissima che permette ai nerazzurri di gestire meglio questo finale in cui il Gozzano si era reso pericoloso, infatti dopo la rete di Marconi non succede praticamente più niente e dopo i 4′ di recupero concessi dal Sig. Camplone la gara termina con la vittoria nei nerazzurri per 2-0. Il Pisa con questo successo centra la sua terza vittoria consecutiva e si porta così a 14 punti al 2° posto in coabitazione con l’Arezzo, resta fermo invece a 4 punti il Gozzano che è stato anche volenteroso ma che è apparso inferiore ai ragazzi di mister D’Angelo.

Il tabellino

Gozzano (3-4-3): Casadei, Bini, Emiliano, Gigli (78′ Rolfini); Tumminelli, Graziano (88′ Gemelli), Secondo (67′ Grossi), Messias; Tordini, Rolando (88′ Evan’s), Libertazzi (67′ Carletti) All. Soda

Pisa (3-5-2): Gori, Brignani, Masi (87′ Buschiazzo), Liotti; Birindelli, De Vitis, Gucher (87′ Izzillo), Di Quinzio (76′ Marin), Lisi; Masucci (65′ Marconi), Cernigoi (76′ Cuppone). All. D’Angelo

Reti: 29′ De Vitis rig. (P), 86′ Marconi (P)

Ammoniti: 28′ Gigli (G)

Note: arbitro Campione di Pescara | Angoli 3-1 | Recupero  0′-4′

Al 37′ Gori ha parato un rigore a Rolando