Da questo turno abbiamo deciso di estendere la rubrica sull’avversario non soltanto per il Pisa Sc, ma anche per il Pontedera. I granata dopo aver ottenuto 7 punti nelle ultime tre partite, uscendo indenni dal ” Franchi” di Siena e battendo l’Olbia domenica scorsa, nel posticipo di lunedì alle 20.45 sarà chiamata ad affrontare in trasferta l’Arezzo, gara valida per la 6^ giornata del girone A di serie C.

Gli amaranto precedono la compagine di Ivan Maraia in classifica di una lunghezza: 4^ posto a 8 punti in graduatoria con soli 3 gol al proprio attivo e soltanto 1 al passivo. Dopo una stagione a dir poco tribolata come quella passata, chiusa con una salvezza all’ultima giornata con 15 punti di penalizzazione, ottenuto solo alla sagacia e alla ferrea determinazione del gruppo guidato da Pavanel. Quest’anno il club ha trovato maggiore solidità ed è stato chiamato un tecnico giovane e capace come Alessandro dal Canto, che in precedenza aveva guidato le squadre Primavera di Empoli e Juventus. Sono arrivati alcuni elementi giovani proprio dall’Empoli completando la squadra con altri giocatori di maggior esperienza come l’ex Tuttocuoio Serrotti. Formazione che attua un gioco interessante e gradevole preferendo il possesso palla partendo dal basso. Di fatto attua un 4-3-1-2 che può variare in 4-3-3 o 4–4-2 in talune circostanze dove l’esperto Cutolo e l’elemento più rappresentativo in attacco e l’ex Pisa Pelagotti difende la porta.

LA ROSA- 

Portieri: Pelagotti, Melgrati, Ubirti

Difensori: Belvisi, Burzigotti, Danese, Luciani, Mosti, Njie, Pinto, Varutti, Zappella, Pelagatti, Sala, Borghini

Centrocampisti: Basit, Benucci, Buglio, Cenetti, Foglia, Keqi, Salifu, Stefanec, Tassi, Sbarzella, Serrotti, Belloni.

Attaccanti: Persanom Brunori, Bruschi, Cutolo, Choe, Zini

CAMMINO IN CAMPIONATO-

Lucchese- Arezzo 0-1

Arezzo– Pro Vercelli Rinviata

Pisa- Arezzo 0-0

Arezzo- Arzachena 2-1

Robur Siena- Arezzo 0-0