L’acqua: un servizio di pubblica utilità da regolare, gestire e programmare: al servizio idrico integrato è dedicato il primo corso di alta formazione, organizzato dall’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, le cui iscrizioni restano aperte fino al 15 novembre 2018. Questo percorso formativo si rivolge soprattutto agli amministratori locali ed è aperto anche a coloro che non ricoprono incarichi pubblici, fino ad arrivare a un numero massimo di 50 posti.

Il servizio idrico integrato rappresenta un settore di fondamentale importanza per i cittadini, di alto valore sociale e di grande utilità pubblica. Ha il compito di offrire ai propri utenti i migliori standard di qualità, a costi sostenibili, nel rispetto delle normative vigenti e degli obblighi stabiliti dalla convenzione di affidamento e delle autorità pubbliche di regolazione, pianificazione e controllo. Risulta quindi di fondamentale importanza offrire agli amministratori locali un percorso di alta formazione sul tema. Il corso di alta formazione prevede 16 ore di formazione, articolate in 4 giornate dal 23 novembre al primo dicembre 2018, presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa ed è coordinato da Paolo Carrozza, docente di Diritto Costituzionale all’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna; la responsabilità scientifica è affidata a Cristina Napoli, assegnista di ricerca allo stesso Istituto del Sant’Anna. Al percorso formativo sono stati riconosciuti 16 crediti formativi dall’Ordine degli Avvocati di Pisa e dall’Ordine degli Architetti di Pisa.

Qui è disponibile il modulo per presentare domanda online