La capolista Tuttocuoio, domani alle ore 15 al “Leporaia”, affonta una delle favorite del girone E: il Gavorrano. I neroverdi affrontano questo impegnativo confronto da prima in classifica frutto di 3 vittorie e 1 pareggio in questo primo scorcio di stagione. Alla vigilia il tecnico Simone Masini non nasconde le difficoltà della gara: “ Affrontiamo una delle favorite del campionato assieme al Ponsacco, sarà un bel test per capire le nostre potenzialità attuali e quanto dobbiamo ancora crescere. Il Gavorrano preferisce giocare dal basso come noi, anche se tende a scavalcare il centrocampo a cercare la prima punta che va a cercare lo scarico per i centrocampisti. Noi come ogni partita cercheremo di imporre il nostro gioco a prescindere dagli avversari”.

I neroverdi dovranno fare a meno di Giani per un problema muscolare, mentre si porta fino a domani il dubbio se inserire Bianconi, al suo posto potrebbe essere recuperato Mazzola nel consueto 4-3-3. Sull’altra sponda Battistini si dovrebbe affidare al 4-4-2 per cercare di centrare il primo successo stagionale.

La direzione del confronto è affidata al sig. Dario Madonia di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Michele Bernardini e Alessandro Cremona di Genova

Probabili formazioni

Tuttocuoio (4-3-3): Lombardi; Ceccarello, Mazzola, Bianconi, Bertolucci; Ferretti, Correa, Guidelli; Alagia, Di Paola, Bellante. A disp. Battaglia, Segantini, Lischi, Patteri, Manetti, Fino, Diolaiti, Costalli. All. Masini.

Gavorrano (4-4-2): Salvalaggio; Pupeschi, Gagliardini, Ferrante, Mori; Conti, Mastino, Pardera, Moscati; De Pina, Gomes. A disp. Aglietti, Bruni, Giacinti, Koci, Bartoccini, Gallo, Joseph, Carlotti, Lucarelli. All. Battistini