Oggi il Tribunale Federale Nazionale sembrerebbe aver finalmente preso una decisione netta sulla questione ripescaggi: la Sezione Disciplinare infatti presieduta da Cesare Mastrocola ha dichiarato inamissibili i ricorsi di Catania, Novara, Pro Vercelli, Siena e Ternana che avrebbero voluto annullare la precedente delibera del Commissario Straordinario della FIGC Roberto Fabbricini che aveva imposto l’inizio della Serie B a 19 squadre.

Nulla di fatto dunque anche dopo l’ennesimo ricorso, la Serie B resterà così a 19 squadre e, per quanto riguarda il Pisa, Novara, Pro Vercelli e Siena saranno prossime avversarie del campionato in questo Girone A. Tra l’altro proprio ieri queste formazioni avevano fatto il proprio esordio in campionato precedendo la decisione odierna che però sembrava già potesse avere un riscontro negativo. Ora resta da chiarire la questione Virtus Entella, sin qui ancora non del tutto chiara.