Il Sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini ha consegnato a Francesco “Ciccio” Caputo, il giocatore più rappresentativo dell’Empoli Calcio, un profumatissimo tartufo bianco gentilmente offerto da Gazzarrini Tartufi, che il giocatore ha molto apprezzato. La consegna è avvenuta ieri (16 novembre) allo stadio Castellani, dove il bomber è stato anche insignito del prestigioso titolo di Ambasciatore del Tartufo di San Miniato, in virtù dei suoi meriti sportivi: goleador di razza, con un innato fiuto della porta, Caputo ha vinto la classifica di capocannoniere lo scorso anno quando militava in serie B, segnando ben 26 reti. In questa stagione in serie A ha già messo a segno 6 reti in 12 partite. Nella sua brillante carriera calcistica ha siglato ben 160 reti.

A conferirgli il titolo di Ambasciatore del tartufo è stato Delio Fiordispina, presidente della Fondazione San Miniato Promozione, insieme al Sindaco Gabbanini e alla presenza anche del consigliere regionale Enrico Sostegni. Caputo è rimasto positivamente colpito dall’assegnazione di questo riconoscimento ed ha ringraziato la Città di san Miniato.

Con Caputo sono ormai 105 le personalità nominate Ambasciatori del tartufo di San Miniato; fra i calciatori ricordiamo, oltre a Ronaldo, Francesco Totti, Giancarlo Antognoni, Stefano Pioli, Gigi Buffon, Giorgio Chiellini, Vincenzo Montella, Chiolito Simeone, Miralen Pjanic oltre a Giuseppe Marotta, Pantaleo Corvino, Adriano Galliani e Fabio Paratici.