Due eccellenze del territorio pisano finalmente unite in una collaborazione sinergica, con l’ambizione di creare una struttura in grado di attirare attenzioni e contributi a livello nazionale. Questa mattina, presso il Rettorato dell’Università di Pisa in lungarno Pacinotti, è stata presentata la convenzione fra il Centro di Medicina Riabilitativa “Sport and Anatomy”  ed il Pisa Sporting Club.

A fare gli onori di casa il prorettore per le relazioni con gli enti territoriali, professor Marco Gesi, già direttore del centro. “Il centro ha visto i suoi albori nel lontano 2003, quando ancora la figura del fisioterapista sportivo e del preparatore atletico di società sportive professionistiche non era contemplata nel panorama degli studi e dell’insegnamento universitari. E’ merito dell’Università di Pisa, apripista in questo campo, se oggi il mondo dello sport può giovarsi di figure così importanti e preziose nell’ambito della cura e della prevenzione“, ha spiegato Gesi.

Undici anni fa – ha proseguito – è stato inaugurato ufficialmente il centro “Sport and Anatomy”. Una struttura all’avanguardia sia per i professionisti che vi lavorano o vi collaborano, sia per le tecnologie e gli strumenti di ricerca utilizzati. E’ una diretta promanazione ed un fiore all’occhiello dell’ateneo cittadino: grazie al concreto sostegno di Renzo Ulivieri, il centro ormai collabora stabilmente con la Figc e tiene corsi e seminari anche a Coverciano“. Il centro, oltre alla normale attività lavorativa, conduce anche attività di ricerca ed eroga tre master professionalizzanti per il ruolo di preparatore atletico sportivo, e adesso con l’accordo stretto con lo Sporting Club ha varcato la soglia della collaborazione con altri enti del territorio pisano.

Per noi è un vanto poter collaborare con una delle più grandi eccellenze del paese. L’Università di Pisa è rinomata a livello mondiale, e finalmente il Pisa Sporting Club può dire di collaborare attivamente con questo ente“, ha sottolineato il presidente Giuseppe Corrado. L’accordo prevede che il club nerazzurro potrà usufruire dei servizi del centro: tutti i tesserati della società – quindi non esclusivamente gli atleti – potranno recarsi presso “Sport and Academy” per consultare i professionisti che vi lavorano. Inoltre sono allo studio anche pacchetti e agevolazioni per i dipendenti dell’ateneo sui biglietti delle partite del Pisa e sul merchandising del club.

Inoltre – hanno concluso Gesi e Corrado – stiamo stilando un programma ambizioso di seminari e convegni il più possibile partecipati ed aperti a studiosi e ricercatori nazionali ed internazionali sul tema della centralità della fisioterapia e della preparazione atletica nella cura e prevenzione degli infortuni nello sport“.