Dopo la vittoria per 2-0 sull’Arzachena parla solamente Mister D’Angelo nel post-gara, come detto ieri dal Presidente Corrado dunque nessun tesserato rilascerà dichiarazioni alla stampa da ora in poi. La gara ricordiamo è stata decisa in avvio dalle reti di Di Quinzio e Marconi in avvio.

Queste le dichiarazioni dell’allenatore nerazzurro:

Per come si è messa la partita ora è facile dire partita semplice ma non scordiamoci che l’Arzachena ha battuto il Siena e tre giorni fa non meritava di perdere a Piacenza quindi devo solamente dire bravi ai ragazzi. La squadra nel complesso ha giocato bene, risaltano i due che hanno segnato ma è stata comunque un’ottima prova da parte di tutti. Di Masi è un fatto muscolare quindi nulla di grave, Liotti ha preso una botta nel primo tempo e ho preferito non rischiare. Oggi avevamo fatto la valutazione di far giocare chi aveva recuperato meglio tra Masucci e Moscardelli ed il primo ci sembrava messo meglio e quindi abbiamo puntato su di lui, una valutazione solamente fisica e non tattica. Domenica sarà un’altra partita importante, sappiamo che le avversarie ci aspettano con grinta, oggi il Pontedera ha pure vinto ancora e sta facendo un bel campionato quindi non sarà assolutamente semplice.”

Quelle come oggi secondo me sono le partite peggiori per i difensori perchè magari sul 2-0 centrocampisti e attaccanti smettono un po’ di dare una mano, secondo me la difesa non è da criticare perchè tranne i 4 gol presi a Carrara avremmo una delle migliori difese del campionato. Non mi piace quando le critiche sono eccessive e magari qualche episodio come i rigori non dati a Novara potevano essere messi in risalto maggiormente per far vedere che siamo stati penalizzati, comunque io faccio il mio mestiere e continuo a lavorare più che bene con i ragazzi che ho.”