Il Tuttocuoio risponde al successo del Ghiviborgo espugnando il difficile campo del Trestina superando gli umbri per 2-0 con una rete per tempo firmate da Bianconi e Di Paola. I neroverdi in emergenza per l’assenza di Correa, con Giani e Alagia ristabiliti in extremis, schiera il neo acquisto Gorzegno sulla linea dei centrocampisti a fianco di Guidelli e Fino, Manetti avanzato sulla destra in linea con Di Paola e Bellante in avanti. Come palesato in questa prima parte del campionato, la truppa di Simone Masini riesce a mettere in campo oltre alle capacità tecnica, dedizione in fase difensiva e quel cinismo che serve per mantenersi nelle prime posizioni della graduatoria.

LA CRONACA- Al 15′ Lombardi è reattivo a sbarrare la strada uscendo con i tempi giusti anticipando Braccaletti, i neroverdi trovano il vantaggio al 20′ sugli sviluppi del primo angolo della gara; Dalla bandierina va il solito Guidelli, si accende una mischia in area bianconera, risolta dalla stoccata vincente di Bianconi. I padroni di casa, come logico che sia non ci stanno e tornano ad affacciarsi in avanti e si fanno pericolosi in due occasioni: Khribech e di nuovo Bracaletti chiamano in causa il portiere del Tuttocuoio, che risponde presente. I nerovedi non si fanno intimidire e nel finale vanno vicini al raddoppio: Guidelli pesca in profondità Manetti, che entra in area si presenta davanti a Cucchiararo ma spedisce a lato da buona posizione.

LA RIPRESA- Il canovaccio della gara non cambia di molto, gli umbri proseguono nella loro incessante spinta alla ricerca del pareggio, la truppa di Masini però trova il raddoppio al 50′ Di Paola approfitta di un errore difensivo dei padroni di casa avventandosi sulla palla come un falco e con un preciso pallonetto da fuori area supera il portiere avversario. Chi crede ad una partita chiusa si sbaglia, poco dopo quando siamo al 60′ lo Sporting Trestina beneficia di un rigore per fallo di mano in area di Cascone. Dal dischetto si presenta Bracaletti che spiazza Lombardi ma spedisce a lato, prosegue la sua spinta la truppa di Cerbella e Khribech colpisce una traversa al 67′, in pratica è l’ultimo episodio della gara, che vede l’ennesimo successo in trasferta della truppa di Masini.

SPORTING TRESTINA- TUTTOCUOIO 0-2

TRESTINA (4-3-1-2): Cucchiararo; Polidori , Marconi , Tersini , Catacchini ; Goh (53 Vinagli ), Gramaccia (70′ Gallozzi), Petricci ; Staiano (59′ Maggioli ); Khribech , Braccaletti . A disp.: Cosimetti, Fumanti, Ravanelli, Marchi, Benedetti, Landi. All.: Cerbella.

TUTTOCUOIO (4-3-3): Lombardi; Mazzola , Cascone , Bianconi , Bertolucci ; Fino (78′  Patteri ), Guidelli , Gorzegno (74′ Diolaiti ); Manetti (66′ Lischi), Di Paola , Bellante (91′ Chiti ). A disp.: Battara, Chiacchio, Di Virgilio, Alagia, Giani. All.: Masini.
ARBITRO: Nana Tchato di Aprilia.
RETI: 20’  Bianconi, 50′ Di Paola
NOTE: Al 50′ Braccalenti del Trestina fallisce un calcio di rigore.. Ammoniti: Marconi, Staiano, Catacchini, Polidori, Maggioli  Guidelli, Fino, Mazzola  Angoli 4-4. Recupero: pt 1’, st 4’. Spettatori 200 circa.