La presentazione del match

Il momento nero dal punto di vista dei risultati in campionato a cui si è aggiunta in settimana l’eliminazione in Coppa Italia per mano del Novara, costringe il Pisa a tirare fuori la grinta in questa 15^ giornata di campionato il cui avversario è la Juventus U23 che è reduce da una vittoria in casa della Pistoiese. Una gara in cui i nerazzurri devono tornare a vincere per cambiare questa tendenza negativa e per aumentare i 19 punti attuali in classifica, la Juve invece al momento è al 13esimo posto con 14 punti.

La Cronaca

Primo Tempo

Le prime occasioni capitano sui piedi di Mavdidi della Juventus che al 10′ prima si fa murare la conclusione da Gucher e poi sul successivo angolo in girata trova l’ottima parata di Gori che blocca la sfera. Su un altro angolo poi due minuti dopo è ancora la Juve con Toure a rendersi pericolosissima ma il colpo di testa del centrocampista bianconero colpisce in pieno il palo. Pisa sino a qui un po’ contratto e che fa fatica a farsi vedere in attacco: al 24′ rete annullata a Masucci per una carica sul portiere Nocchi.

Alla prima vera occasone però i nerazzurri la sbloccano! Su un pallone al limite dell’area Moscardelli si inventa un geniale assist di tacco per Lisi che arriva dalla sinistra in corsa e a tu per tu con Nocchi con il piattone destro infila il pallone in rete per lo 0-1 che porta così in vantaggio il Pisa al 29′! Seconda rete nel giro di quattro giorni per Lisi dopo il gol del momentaneo pareggio a Novara.

I bianconeri tentano una reazione al 32′ quando Zanimacchia si invola perso la porta difesa da Gori ma il suo destro incrociato è troppo angolato e termina sul fondo. La parte finale del primo tempo si chiude con le due squadre che giocano prevalentemente a centrocampo, così senza recupero e senza altre emozioni si chiude sullo 0-1 per il Pisa grazie alla rete di Lisi questa prima frazione.

Secondo Tempo

La gara riparte con gli stessi uomini in campo. Al 49′ ingenuità clamorosa della Juventus che effettua un retropassaggio volontario che il portiere Nocchi blocca con le mani: per l’arbitro è punizione a due in area per il Pisa sulla quale Moscardelli tocca corto per Di Quinzio che però spara alto sopra la traversa sprecando così un’ottima possibilità. Tre minuti dopo altra rete annullata ai nerazzurri, questa volta a Moscardelli, per posizione di fuorigioco dopo il tiro di Di Quinzio respinto da Nocchi.

A 60′ dopo una grande progressione Lisi viene steso al limite dell’area: sulla successiva punizione Di Quinzio si inventa una parabola perfetta che scavalca la barriera e si infila là dove Nocchi non può nulla, 0-2 per i nerazzurri in casa della Juventus U23 quando siamo al minuto 62!

Il doppio vantaggio però dura poco perchè al 65′ la Juventus accorcia: ottimo assist dalla destra di Beruatto che trova in area troppo solo e libero di girare in rete il pallone l’appena entrato Bunino che così dimezza lo svantaggio per i bianconeri, 1-2 al “Moccagatta”. Dopo il gol che riapre la gara i nerazzurri si abbassano un pochino facendosi vedere più sporadicamente dalle parti di Nocchi.

I nerazzurri comunque riescono a contenere in questa fase gli attacchi bianconeri, dopo la rete dell’1-2 infatti non si registrano altre conclusioni verso nessuna delle due porte da parte di entrambe le squadre. All’86 rigore per il Pisa! Fallo di mano in area di un difensore bianconero su una punizione tagliata: dal dischetto Marconi è perfetto e spiazza Nocchi per la rete dell’1-3 che di fatto chiude la gara quando siamo al minuto 89.

E così nei 5′ di recupero concessi dal Sig. Moriconi c’è spazio solo per un tiro da fuori di Matheus Pereira ed una rissa che si scatena dopo un brutto fallo ai danni di Cuppone su cui reagisce Izzillo a difesa del compagno scaldando un po’ gli animi di tutti, in campo però non succede altro e arriva così il fischio finale che certifica il ritorno alla vittoria dei nerazzurri dopo di fatto un mese esatto (11 Novembre a Lucca), Pisa che sale così a 22 punti in classifica al 5° posto mentre la Juventus U23 resta ferma a 14 nelle zone basse della graduatoria.

Il Tabellino

Juventus U23 (3-4-1-2): Nocchi, Del Prete, Andersson, Zanandrea; Di Pardo (78′ Morelli), Muratore, Toure, Beruatto (78′ Zappa); Zanimacchia (82′ Pozzebon); Mavdidi (64′ Bunino), Olivieri (64′ Matheus Pereira). All. Zironelli

Pisa (3-4-2-1): Gori, Meroni, Masi, Liotti; Zammarini (68′ Birindelli) , De Vitis (80′ Izzillo), Gucher, Lisi; Masucci (75′ Cuppone), Di Quinzio; Moscardelli (68′ Marconi). All. D’Angelo

Reti: 29′ Lisi (P), 62′ Di Quinzio (P), 65′ Bunino (J), 89′ Marconi rig. (P).

Ammoniti: 60′ Del Prete (J), 77′ De Vitis (P), 93′ Zanandrea (J), 93′ Izzillo (P).

Note: arbitro Moriconi di Roma 2 | Angoli 2-0 | Recupero 0′-5′