La presentazione del match

In una giornata inedita per il calcio italiano visto che si gioca nel giorno di Santo Stefano, i nerazzurri chiudono il girone di andata in casa del Novara per cercare di rimediare alla brutta sconfitta patita Domenica scorsa contro la Pro Patria. Allo stadio “Piola” il Pisa perse immeritatamente solo tre settimane fa in Coppa Italia e oggi sicuramente vorrà portare a casa qualcosa di diverso. Gli uomini di D’Angelo al momento si trovano al 5° posto con 28 punti mentre il Novara è in decima posizione con 22 punti.

La Cronaca

Primo Tempo

Alla prima vera occasione da rete il Pisa la sblocca! Destro dalla lunga distanza di Di Quinzio che trova quasi casualmente Marconi in area che ha il tempo di stoppare il pallone e di battere Benedettini per lo 0-1 dopo soli sette minuti! Nerazzurri che appaiono in palla in questi primi istanti di gara creando sempre buone sortite offensive.

Alla prima ingenuità però il Novara pareggia: brutta palla persa da Marconi (forse con un fallo) che fa ripartire i piemontesi in una situazione di due contro uno che trova Cacia solo davanti a Gori e il bomber novarese non sbaglia con un preciso tocco che tocca il palo e si infila nell’angolino per la rete dell’1-1. 

Con il passare dei minuti i nerazzurri comunque riprendono in mano il pallino del gioco e prima impensieriscono Benedettini con un tocco sotto misura di Marconi e poi riescono a trovare il nuovo vantaggio! Dopo un angolo respinto è ancora Di Quinzio a crossare bene nel mezzo dove trova Masucci che in tuffo di testa trova la rete: 1-2 per il Pisa quando siamo al 34′!

Dopo il minuto di recupero concesso dal Sig. Santoro non succede altro: una buona prima frazione si chiude con il Pisa in vantaggio questo primo tempo. Nerazzurri sicuramente meglio dei padroni di casa che però hanno sfruttato bene un contropiede dopo un errore in impostazione del Pisa che però è riuscito a tornare in vantaggio per l’1-2 parziale sino a qui.

Secondo Tempo

La ripresa inizia con gli stessi uomini in campo ed è ancora il Pisa a rendersi pericoloso: sull’ennesimo corner è ancora Masucci di testa tutto solo a trovarsi nell’area piccola ma questa volta la sua conclusione termina alta sopra la traversa. Poco prima però era stato Ronaldo dalla distanza ad impensierire Gori che aveva respinto sulla destra.

Al 70′ occasionissima per Lisi! Tutto solo viene lanciato in profondità da Di Quinzio ma il suo sinistro incrociato termina di un niente a lato sulla sinistra della porta difesa da Benedettini. Nerazzurri vicinissimi al doppio vantaggio. Poco dopo ci prova anche Gucher dalla distanza ma nulla di fatto.

All’ 83′ Moscardelli neo-entrato si gira bene ed impegna Benedettini in angolo, Pisa che comunque continua ad attaccare nonostante il vantaggio. Due minuti dopo però incredibile ingenuità di Lisi che perde il pallone sulla destra portando così il Novara ad un cross che trova Cacia che in area ha il tempo di agganciare e di freddare con il destro un incolpevole Gori, 2-2 dunque al Piola e nerazzurri che stanno vedendo svanire la vittoria a causa di un’altra rete subita veramente in maniera ingenua.

Nerazzurri che rischiano la clamorosa beffa al 90′ quando Eusepi si gira impegnando Gori alla respinta, lo stesso Eusepi al 93′ colpisce il palo e sulla respinta Fonseca a porta vuota mette clamorosamente alto mettendo un brivido sulle spalle dei tifosi nerazzurri che hanno visto scorrere nuovamente le immagini della rete subita all’ultimo secondo in Coppa Italia, ma questa volta finisce così: 2-2 dunque al “Piola” e Pisa che può recriminare per il gol subito nel finale che ha fatto sfumare la vittoria, arriva così il primo pareggio in trasferta che porta i nerazzurri a 29 punti, il Novara invece sale a 23 lunghezze in classifica. Ora Domenica altra trasefrta piemontese questa volta in casa del Cuneo.

Il Tabellino

Novara (4-3-1-2): Benedettini, Mallamo (76′ Fonseca), Bove, Bianchi, Visconti; Sciaudone, Ronaldo (56′ Eusepi), Nardi; Schiavi (74′ Cattaneo); Cacia, Manconi. All. Viali

Pisa (3-4-2-1): Gori, Buschiazzo, De Vitis, Meroni; Zammarini, Gucher, Marin, Lisi; Di Quinzio, Masucci (78′ Cuppone), Marconi (63′ Moscardelli). All. D’Angelo

Reti: 7′ Marconi (P), 18′ Cacia (N), 34′ Masucci (P), 86′ Cacia (N)

Ammoniti: 17′ Ronaldo (N), 19′ Buschiazzo (P), 28′ Masucci (P), 63′ Manconi (N), 75′ Meroni (P)

Note: arbitro Santoro di Messina | Angoli 4-9 | Recupero 1′-4′