La presentazione del match

I nerazzurri dopo la pesante batosta subita a Carrara si rituffano in campionato con la sensazione di un ambiente abbastanza spento per le ultime partite più che negative che hanno portato il Pisa addirittura all’ottavo posto dopo le gare odierne delle 14.30 a 18 punti in classifica. L’avversario di oggi sulla carta è inferiore, l’Albissola però è reduce da 9 punti nelle ultime 4 gare e proverà in tutti i modi a rendere la vita complicata ai ragazzi di D’Angelo, i biancoazzurri al momento si trovano al quart’ultimo posto con 11 punti.

La Cronaca

Primo Tempo

Nei primi minuti la gara regala poche emozioni, intorno al 10′ i nerazzurri provano ad aumentare il ritmo creando un paio di occasioni pericolose prima con Izzillo che non riesce però a calciare e poi con Gucher che conclude a lato con il destro di controbalzo. Il Pisa continua a provarci e Moscardelli inizia a prendere in mano le redini dell’attacco tentando in un paio di occasioni il tiro dalla distanza ma senza fortuna.

L’Albissola si fa vedere per la prima volta al 22′ con un tiro di Cais centrale facilmente bloccato da Gori, al 24′ ci prova dalla lunga distanza De Vitis con Piccardo che in maniera un po’ goffa respinge salvando la propria porta. Due minuti dopo il Pisa reclama per un rigore apparso abbastanza netto in diretta quando Lisi crossa trovando sulla traiettoria del pallone un braccio largo di Nossa non ravvisato però dall’arbitro che anzi ammonisce Lisi per proteste.

Dopo questi minuti in cui i nerazzurri avevano comandato il gioco prova ad uscire dal proprio guscio l’Albissola che prende coraggio provando ad impensierire Gori in un paio di occasioni senza però far troppo male alla retroguardia nerazzurra. Dopo un paio di punizioni in favore del Pisa da cui non scaturisce nulla da segnalare si conclude sullo 0-0 e senza recupero uno scialbo primo tempo tra Pisa ed Albissola.

Secondo Tempo

La seconda frazione inizia con l’Albissola più pimpante nei primi minuti ma alla prima occasione per i nerazzurri nella ripresa il Pisa passa in vantaggio! Prima conclusione da lontano di Gucher respinta da Piccardo, sulla ribattuta Masucci esalta ancora il portiere ligure che però ri-respinge sui piedi di Moscardelli che a porta vuota non può sbagliare per l’1-0! Sulle ali dell’entusiasmo Moscardelli due minuti dopo coglie in pieno la traversa dopo il servizio di De Vitis.

Al 64′ però clamoroso quello che succede all’Arena: dormita difensiva su un cross dalla destra e Cais in girata di destro trova un bel gol con la palla che bacia l’interno del palo alla sinistra di Gori e poi entra in rete per l’1-1 che gela i tifosi nerazzurri e la squadra di casa che ora dovrà rifare tutto con il vantaggio durato all’incirca solamente 10 minuti. La reazione dei nerrazzurri arriva con una punizione di Moscardelli al 70′ che termina alta di poco.

Miracolo di Piccardo al 74′! Destro bellissimo dalla distanza di Di Quinzio che si sta per infilare sotto la traversa ma l’estremo difensore ligure tocca quel tanto che basta il pallone per far sì che la sfera sbatta sull’interno della traversa e poi esca in maniera beffarda dalla linea di porta. All’ 80 ancora dalla distanza ci prova il Pisa con Gucher ma il suo destro sibila vicino all’incrocio di sinistra della porta ligure terminando la sua corsa a lato.

Con il passare dei minuti i nerazzurri non riescono più con insistenza a farsi vedere dalle parti di Piccardo e l’Albissola non rischia molto se non di portare a casa un punto per cui prima della partita avrebbe messo la firma. Al 93′ dall’ultimo calcio d’angolo è Masi che di testa non trova la porta. E così dopo i 5′ di recupero il Pisa viene fermato sull’1-1 dall’Albissola all’Arena uscendo tra i fischi dello stadio. Nerrazzurri che hanno buttato via gli ennesimi punti di una parte di stagione veramente nefasta, Pisa che sale così a 19 punti mentre l’Albissola va a 12.

Il Tabellino

Pisa (3-5-2): Gori, Birindelli (67′ Di Quinzio), Masi, Buschiazzo; Lisi, Izzillo (70′ Marconi), Gucher, De Vitis (75′ Marin), Liotti; Masucci (75′ Maffei), Moscardelli. All. D’Angelo

Albissola (4-3-3): Piccardo, Calcagno, Nossa, Rossini, Oliana; Sibilia (82′ Raja), Oukhadda, Bezziccheri (77′ Balestrero); Mahrous (89′ Oprut), Cais (89′ Silenzi), Martignago. All. Bellucci

Reti: 54′ Moscardelli (P), 64′ Cais (A),

Ammoniti: 26′ Lisi (P), 39′ Oukhadda (A), 42′ Sibilia (A),88′ Moscardelli (P)

Note: arbitro Colombo di Como | Angoli 8-5 | Recupero 0′-5′