Alessandro De Vitis

Sicuramente dopo Carrara ci si aspettava una reazione che secondo me c’è stata dal punto di vista emotivo anche se l’avversario ovviamente era inferiore. Dobbiamo prendere atto che siamo in un momento in cui concretizziamo poco rispetto a quanto creiamo, è stato lo stesso copione della partita contro l’Olbia e abbiamo buttato via veramente troppi punti. Oggi dopo il gol fatto potevamo anche raddoppiare subito e poi però alla prima distrazione ci beffano, gli episodi ci girano a sfavore ma noi dobbiamo essere bravi a cambiare questa tendenza, io comunque sono convinto che questo sia un gruppo di valore e che possa fare assolutamente meglio di così”

Mister D’Angelo

I risultati dicono che siamo in crisi, le ultime due sfide casalinghe abbiamo preso 5 legni e non ci sta girando bene, l’avevamo pure sbloccata ma poi un primo episodio ci condanna sempre e non riusciamo a reagire bene dopo. Sul gol subito a difesa schierata c’è stato un errore e in questo momento su ogni occasione che subiamo prendiamo gol. Siamo andati pure vicini a chiuderla subito però non diamo mai l’impressione di uccidere la partita, soffriamo tremendamente le squadre che si chiudono e così non va, anche altre squadre vanno in difficoltà su questo, però sempre alla prima occasione ci puniscono e ora dobbiamo mettere la testa solo alla gara di Coppa Italia. Non voglio colpevolizzare i miei difensori che hanno sempre tenuto bene i loro attaccanti tranne che in quel tiro che se fosse finito fuori nessuno avrebbe detto niente sulla gara di oggi. La soluzione al 3-5-2 migliore è stata quella di oggi spostando la difesa a quattro, oggi a prescindere da questo la squadra avrebbe meritato la vittoria ma capisco i tifosi che vedono l’1-1 e quindi si arrabiano giustamente perchè ogni tifoso innamorato della propria squadra ha il diritto di arrabbiarsi quando non vince.”

Robert Gucher

Il risultati è bugiardo, meritavamo di vincere, ero molto fiducioso durante gli allenamenti perchè tutti eravamo disponibili e avevamo capito il momento negativo. Questo pareggio rammarica più di tutto perchè oggi avevamo fatto di più e mi sento di ringraziare i tifosi che ci sono stati sempre vicini durante la partita poi è ovvio alla fine hanno il diritto di arrabbiarsi se le cose non vanno bene ma ai miei compagni e me compreso mi sento in dovere di non dire niente. Il calcio è così se vinci 2-0 non se ne parla più di tanto, se pareggi 1-1 arrivano le critiche ma bisogna capire che in campo non è facile e che la personalità c’è stata visto che anche il modulo era cambiato. Giocare all’Arena per il Pisa con una squadra tutta chiusa in difesa come erano loro io penso che la squadra abbia fatto il proprio dovere perchè se non ci fosse personalità della squadra e la palla brucerebbe sempre tra i piedi, invece a mio parere oggi non è stato così e meritavamo di vincere.”