Domenica scorsa contro l’Arzachena, il Pontedera ha iniziato un “ciclo di partite” importanti, contro squadre del proprio valore, ottenendo tre punti importanti in chiave classifica. Il pareggio nel recupero contro il Novara, ha confermato lo stato di forma eccellente della truppa di Ivan Maraia. Questo campionato, sia per la lunghezza ma anche perchè è iniziato in ritardo obbliga a disputare le gare ogni tre giorni, non c’è spazio quindi per tirare il fiato e cali di tensione. Oggi c’è la difficile trasferta sul campo del Cuneo, squadra che nonostante la penalizzazione di tre punti sta facendo molto bene, con una difesa molto ermetica e un attacco pungente. Chiedere informazioni all’Alessandria, sconfitto domenica al “Moccagatta” per 3-0 proprio dai biancorossi.

Ci vorrà quindi una grande prestazione dei granata per fare punti quest’oggi, una prestazione al di sotto del proprio standard potrebbe non bastare per muovere la classifica. Riguardo alla formazione c’è da registrare la consueta assenza di Fontanesi, in difesa nel solito 3-5-2 potrebbe ritrovare posto Alessio Benedetti dal 1′ minuto a fianco di Borri e Ropolo, a centrocampo Mannini tornerà esterno a sinistro dopo l’esclusione precauzionale di mercoledì contro il Novara, per il resto dovrebbe essere confermata la squadra che ha ben figurato contro gli azzurri.

La direzione del confronto è affidata a Paride Tremolada di Monza, coadiuvato dagli assistenti Nicola Tinello di Rovigo, ed Emanuele De Angelis di Roma 2. Vediamo nel dettaglio, quelle che sono le probabili formazioni a poche ore dalla disputa del confronto

CUNEO (3-5-2): Marcone; Ferreyra, Cristini, Santacroce; Castellana, Bobb, Caso, Kanis, Celia; Gissi, Jallow. A disp. Gozzi, Tafa, Bertoldi, Said, Alvaro, Mattioli, Raymond, Borrello, Marin, De Stefano. All Scazzola.

PONTEDERA (3-5-2): Biggeri; A. Benedetti, Borri, Ropolo; Magrini, Calcagni, Caponi, La Vigna, Mannini; Pinzauti, Tommasini. A disp.  Sarri, Marinca, Benassai, Vettori, Giuliani, Raimo, Bruzzo, Serena, Pandolfi, Prete, R. Benedetti. All. Maraia.