Articolo di Lorella Radaelli

Giovedì sera, come si suol dire, ha aperto i battenti, la mostra ” Supereroi al museo Piaggio” ma, in realtà, io dirò ha aperto la porta. Perché, è sicuramente più consono a questo accogliente open space, coloratissimo, pulsante di storia, innovazione, ricerca. Esula dal termine museo tradizionalmente associato a rigore e staticità. Per avere un ottimo motivo supplementare per andare a visitarlo, fino al 31 gennaio potrete anche ammirare la interessante mostra dedicata ai super eroi dei fumetti. È una personale dell’ artista Giovanni Timpano giovane disegnatore che ha da anni ormai, conquistato riconoscimenti nel settore e, opera a tutt’oggi, con importante editoria americana. Con grande gentilezza, mi ha raccontato il suo percorso che è partito da un ragazzino che amava moltissimo disegnare Batman e, con incredibile dedizione e passione è riuscito a farne un lavoro di gratificazioni ma, ci tiene a sottolineare, anche di pressioni e fatica. Le tavole sono esaltate in un’ala del museo e, la tecnica a china, crea uno stacco ancora più forte e vincente, dai colori circostanti.
Consiglio di segnarvi questa visita, fra gli impegni importanti perché, tutto, in questa combinazione di location e arte grafica fa, con lievità, riportare alla mente ciò che siamo stati come italiani attraverso l’orgoglio di una azienda come la Piaggio che ha segnato la storia. In questa “casa-museo”, potrete sicuramente ritrovarvi, rivivere ciò che abbiamo amato e, che continua a farci sognare. Perché, tutti vorremmo essere un supereroe e, Giovanni Timpano sarà pronto a disegnare le nuove avventure!
Adatta a adulti e bambini, con uno spazio giochi dedicato e, nota supplementare, l’ingresso è gratuito.

Nella foto in copertina: a sinistra Lorella Radealli, a destra l’artista Giovanni Timpano