Nella nottata tra sabato e domenica due giovani in scooter hanno lanciato della candeggina nel viso ad un ragazzo senegalese che stava passeggiando. All’extracomunitario hanno iniziato a bruciare gli occhi e, soccorso dai passanti, è stato trasportato al pronto soccorso dove è stato curato.
Di seguito il commento del Sindaco Michele Conti sul fatto accaduto: “Appena saputo degli episodi di stanotte (ieri notte, ndr) ho subito contattato le forze di polizia della città per avere informazioni certe e rassicurazioni sull’impegno che stanno mettendo in campo per individuare e consegnare alla giustizia gli autori dei gesti criminali. Combattiamo ogni giorno per una città più sicura e più vivibile, lavorando per tutti i cittadini onesti, senza altre distinzioni di sorta. Gli episodi avvenuti ieri sera, di cui parlano le cronache, sono due distinti: uno verso un cittadino extracomunitario, uno nei confronti di un italiano; sembra di fatto escluso il movente razzista. A questo proposito vorrei rivolgermi ad alcuni esponenti del Pd e delle minoranze che non perdono occasione per far polemica strumentalizzando i fatti a fini propagandistici: la smettano di creare falsi allarmi e diano il proprio contributo collaborando con l’amministrazione e le forze di polizia lavorando seriamente, ognuno con il proprio ruolo, per una città più sicura per tutti”.