Alle prime ore del mattino i vigili del fuoco di Castelfranco sono intervenuti a Montecalvoli, in via Campofranco, nel comune di Santa Maria a Monte, per misurazioni ambientali per la verifica di presenza di monossido di carbonio attivati dal 118.
A causa del cattivo funzionamento di una caldaia posta all’interno dell’appartamento tre persone sono state ricoverate in ospedale per sospetta intossicazione da monossido di carbonio. Le misurazioni effettuate dalla squadra dei vigili del fuoco ha confermato la presenza di monossido di carbonio nell’appartamento. Gli ambienti sono stati successivamente ventilati e monitorati fino alla eliminazione del gas nei vari locali. In conseguenza di ciò è stato interdetto l’uso dell’impianto di produzione calore.