Durante un controllo effettuato nel pomeriggio di mercoledì in zona Stazione, una pattuglia della Municipale ha fermato un automobilista di cittadinanza romena che viaggiava su un auto con targa straniera. Durante i controlli gli agenti hanno subito notato delle anomalie nei documenti dell’automobilista e hanno verificato, grazie alla strumentazione in possesso del Comando per l’analisi documentale, che la patente romena esibita era un documento falso. L’uomo è stato dunque accompagnato in Questura per l’identificazione e la conseguente denuncia per falso, oltre alla contestazione per la guida senza patente. 5mila euro la sanzione ricevuta, più il fermo del veicolo con affidamento in depositeria, per tre mesi.

“In zona Stazione e in tutto il centro storico – dichiara l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno – prosegue l’impegno dell’Amministrazione per ristabilire il controllo del territorio e contrastare le situazioni di illegalità. Gli agenti della Polizia Municipale sono impegnati in controlli a tappeto nelle aree più critiche della città. Come dimostra l’aumento dei controlli nei confronti di auto con targa straniera, il Decreto Sicurezza varato dal governo offre un’efficace arma in più a disposizione delle forze dell’ordine per effettuare un’operazione più capillare ed efficiente di vigilanza sul territorio cittadino”.