Pesciatini: “A breve partirà concertazione per nuovo regolamento comunale”

È prorogato al prossimo 31 luglio il divieto di apertura di nuovi esercizi di somministrazione e vicinato alimentare che vendono bevande alcoliche, nonché il divieto al trasferimento di attività già in esercizio provenienti da altre zone, nell’area del centro città.

Lo ha deciso la Giunta comunale, in quanto permangono ancora i presupposti che la fecero adottare nel luglio scorso in tema di ordine pubblico, sicurezza urbana, sostenibilità ambientale e sociale. viabilità del territorio.

Intanto, l’Amministrazione ha tenuto nei giorni scorsi una riunione con le associazioni di categoria per avviare un processo di partecipazione per adottare un nuovo regolamento in materia di somministrazione di alimenti e bevande che superi quello attualmente in vigore, del 2014.

«Sarà la prima volta – dice l’assessore al commercio, Paolo Pesciatini – che il Comune di Pisa avvia un vero confronto su un tema così importante per definire tutti insieme un nuovo regolamento che potrà ridisegnare il futuro di questo particolare segmento del commercio nella nostra città. A febbraio inizieremo il confronto con tutti i soggetti previsti dalla concertazione e confido in un risultato ottimo per tutti».

La eventuale approvazione del nuovo regolamento comunale farà decadere automaticamente quanto disposto con l’attuale delibera di proroga.