Sabato 16 febbraio 2019 alle ore 21 andrà in scena alla Città del Teatro di Cascina lo spettacolo “Riccardo 3″di Francesco Niccolini, liberamente ispirato al Riccardo III di William Shakespeare e ai crimini di Jean-Claude Romand, con Enzo Vetrano, Stefano Randisi e Giovanni Moschella, regia Enzo Vetrano e Stefano Randisi.
Una stanza bianca. Un letto. Un trono. Forse a rotelle. Un costume elegantissimo, ricostruzione perfetta di un abito nobiliare inglese di fine quindicesimo secolo. Ma la stanza non è quella di un castello tardo medievale, e nemmeno il letto: sembrano piuttosto gli interni disadorni e freddi di una stanza d’ospedale. Psichiatrico, forse.
Allora cosa ci fa, qui dentro, un costume da Riccardo III? Chi sono i tre uomini che si alternano in modo schizofrenico tra tutti i ruoli della storia, compresi quelli femminili, comprese le pause per assumere medicinali, andare al bagno o leggere cartelle cliniche? (…)
Quando, insieme a Enzo Vetrano e Stefano Randisi, abbiamo cominciato a ragionare sul nostro Riccardo, è stata fortissima l’esigenza di sottrarlo al medioevo inglese e capire come fargli abitare il presente, perché non fosse l’ennesima variazione sul tema ma qualcosa di meno rassicurante: la ferocia smodata della sua capacità di incarnare il male, oggi, dove trova casa? e da quella casa, da quel corpo e da quella mente, come riusciremo a estirparlo? Davvero l’unica possibilità è opporre alla violenza assetata di sangue una violenza giusta? (…)

 

Fonte: sito cittadelteatro.com