Nella notte fra domenica 3 e lunedì 4 febbraio, la Polizia di Stato ha arrestato un ladro seriale sospettato di aver saccheggiato, nel corso degli ultimi mesi, le bancarelle situate in Piazza Manin. A seguito di un’attività mirata di controllo del territorio, nell’ambito della quale sono stati analizzati gli orari dei colpi compiuti dal sospettato negli ultimi mesi, ricavati dalle immagini di videosorveglianza presenti in zona, gli uomini della Squadra Volante della Questura si sono fatti trovare nel posto giusto al momento giusto.

Intorno alle 3 di notte gli agenti erano collocati in appostamento nella zona. Durante l’attività di osservazione i poliziotti hanno notato che una bancarella oscillava in maniera alquanto anomala. La circostanza ha indotto i poliziotti ad intervenire. Nella bancarella sospettata di essere trafugata gli agenti hanno trovato seminascosto un soggetto vestito di scuro con cappellino nero che, alla vista della Polizia, ha lasciato cadere a terra un coltello a serramanico ed è fuggito, scavalcando il cancello di Piazza Manin in direzione della torre di Pisa.

Gli agenti della Squadra Volante si sono messi all’inseguimento e, con l’ausilio di un’altra volante chiamata a rinforzo, il ladro è stato agguantato sotto la Torre. L’uomo è stato arrestato ed è risultato una vecchia conoscenza delle Forze dell’Ordine: un romeno del 1978, senza fissa dimora, con numerosi precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio.

Al momento della perquisizione lo straniero aveva indosso merce chiaramente riconducibile al contenuto delle bancarelle della Piazza Manin, souvenir, cuffiette auricolari e pile mini-stilo, nonché banconote di piccolo taglio e spiccioli che costituivano probabilmente il fondo cassa di alcuni di questi esercizi commerciali. Dal sopralluogo effettuato, almeno 9 bancarelle sono state aperte nella notte, con il telone reciso e con segni evidenti di intrusione finalizzata al furto.

Il romeno è stato arrestato per il reato di furto aggravato e l’udienza per direttissima si è tenuta nella mattinata di ieri.