La presentazione del match

Dopo il passaggio del turno in Coppa Italia di Serie C ai danni del Pontedera i nerazzurri tornano già in campo per la 25^ giornata di campionato in cui all’Arena Garibaldi arriva la Pistoiese. La vittoria per gli uomini di Mister D’Angelo nel girone A di Serie C manca da ben 7 turni ed al momento è pesante il 10° posto in graduatoria con 33 punti. L’avversario di oggi però, gli arancioni di Mister Antonino Asta, sono una delle squadre più in difficolta in questa stagione e nonostante qualche vittoria anche discreta non sono mai riusciti a dare un significativo cambio di passo a questo campionato. La Pistoiese infatti si trova al 16° posto con 20 punti. Nel pre-gara grande coreografia della curva nerazzurra per il ricordo dei 20 anni dalla scomparsa di Maurizio Alberti.

La Cronaca

Primo Tempo

Nei primi minuti la gara stenta un po’ a decollare, ci prova il Pisa con Verna di testa ma lo stesso centrocampista nerazzurro commette fallo. Con il passare dei minuti cresce il ritmo degli uomini di Mister D’Angelo che creano un paio di occasioni interessanti: prima viene annullato un gol per fuorigioco (che sembrava esserci) a Masucci, poi lo stesso numero 26 nerazzurro ci prova con una girata di destro che però Pagnini blocca senza troppi problemi.

Ancora Pisa pericolosissimo al 31′: dopo una deviazione di un difensore della Pistoiese che fa impennare il pallone che viene calciato al volo da Minesso con un gran sinistro incrociato che termina di un non nulla a lato della porta degli arancioni. La gara rimane aperta comunque perchè la Pistoiese soprattutto con i contropiedi tiene sempre sulla corda i difensori nerazzurri.

Rimangono comunque da contare sulla punta delle dita le occasioni create sia da una parte che dall’altra e cosi dopo l’unico minuto di recupero concesso dall’arbitro temrina su uno scialbo 0-0 il primo tempo. Un Pisa più in difficoltà rispetto alle ultime uscite casalinghe soprattutto dal punto di vista del gioco, sino a qui le assenza di Lisi e Di Quinzio si fanno sicuramente sentire.

Secondo Tempo

Si riparte con la Pistoiese molto decisa nei primi istanti della ripresa: al 48′ Dossena di testa dopo un corner svetta mettendo i brividi a Gori ma per fortuna dei nerazzurri il pallone è alto. Rispondono subito i nerazzurri con Pesenti che calcia a lato di sinistro dopo un bel servizio di Minesso. L’episodio chiave in negativo per il Pisa arriva al 50′ con Benedetti che in area tocca il pallone con il braccio molto largo e per l’arbitro è rigore: dal dischetto Luperini non sbaglia calciando centralmente. Pisa 0 Pistoiese 1 all’Arena Garibaldi e adesso diventa tutto molto complicato.

Al minuto 61′ però arriva il rigore anche per i nerazzurri: trattenuto Moscardelli in area e lo stesso capitano nerazzurro dal dischetto rimane freddo con il sinistro spiazzando Pagnini sulla sinistra: 1-1 dunque all’Arena Garibaldi! La gara si innervosisce notevolmente dopo il pareggio e il gioco diventa molto spezzetato. Il Pisa spinge ma la Pistoiese si difende ordinatamente senza concedere grandi occasioni da rete.

L’occasione clamorosa arriva al 85′: dopo un angolo ribattutto arriva un cross dalla destra di Verna che trova un rimpallo in area e il colpo di testa di Masucci che colpisce in pieno la traversa interna con la palla che mezza entra in porta e mezza rimane sulla linea e per l’arbitro non è gol. Ma il vantaggio dei nerazzurri arriva lo stesso! Al minuto 88 Birindelli dalla sinistra pesca un ottimo cross su cui la difesa arancione si perde Moscardelli che di testa tutto solo insacca per la rete del 2-1!

Al 92′ però avviene l’incredibile e pazzesco pata-track: la difesa si perde solo davanti a Gori l’attaccante della Pistoiese Forte che viene steso da Benedetti: altro rigore e rosso per il centrale nerazzurro. Incredibilmente però dal dischetto Momentè questa volta e non Luperini non regge la pressione e calcia incredibilmente alto sopra la traversa cestinando il pareggio per gli ospiti! E così con delle incredibili emozioni nel finale il Pisa torna alla vittoria dopo sette giornate battendo 2-1 la Pistoiese salendo a 36 punti. Gli arancioni restano fermi a quota 20.

Il Tabellino

Pisa (4-3-1-2): Gori, Birindelli, Benedetti, De Vitis (95′ Gamarra), Meroni (94′ Brignani); Verna, Izzillo (58′ Moscardelli), Marin (46′ Buschiazzo); Minesso; Masucci (94′ Masi), Pesenti. All. D’Angelo

Pistoiese (3-4-1-2): Pagnini, Terigi, Ceccarelli, Dossena; Regoli (70′ Hamza), Luperini, Vitiello (89′ Forte), Cagnano (46′ Llamas); Fantacci; Fanucchi (70′ Picchi), Piu (74′ Momentè). All. Asta

Reti: 51′ Luperini rig. (Pist), 61′ Moscardelli rig. (Pisa), 88′ Moscardelli (Pisa)

Ammoniti: 45′ Fanucchi (Pist), 61′ Terigi (Pist), 79′ Verna (Pisa)

Espulsi: Benedetti (Pisa) al 92′ per fallo da ultimo uomo

Note: arbitro Annaloro di Collegno | Angoli 6-4| Recupero 1′-5′  Al 92′ Momentè (Pist) ha calciato fuori un rigore