Allunga la serie positiva il Pontedera e porta a quattro le partite senza sconfitte, i granata escono indenni dalla trasferta di Olbia, pareggiando per 1-1 al cospetto di una squadra, che cercava punti in chiave salvezza. Se a questo aggiungiamo una settimana davvero complicata vissuta dalla compagine di Ivan Maraia, falcidiata dall’influenza che alla vigilia del match contro la Robur Siena ha colpito addirittura otto elementi della rosa.

Una gara di sacrificio a coprire tutte le zone del campo senza concedere molte situazioni pericolose ai sardi, anzi i granata avevano anche trovato il vantaggio grazie alla deviazione aerea di Borri (al suo 2^ centro stagionale dopo quello di Alessandria), ma poi i bianchi di casa hanno pareggiato a stretto giro di posta con il rigore di Ragatzu, accordato per il fallo del neo entrato Giuliani su Pennington. In cronaca consueto 3-5-2 per il Pontedera, Vettori, Borri e Fontanesi a protezione di Biggeri, Magrini e Mannini sulle corsie esterne, Caponi a dirigere il traffico in mediana supportato da Serena e Calcagni a supporto di Pinzauti e Tommasini.  La pressione dei padroni di casa in apertura procura una occasione potenziale per Pennington fermato dalla efficace chiusura di Mannini. Gara piuttosto bloccata nella prima frazione, giocato in un campo tutt’altro che in buone condizioni.

Nella ripresa i sardi provano ad alzare i ritmi ed intensificare la pressione, ma guadagnano soltanto tiri dalla bandierina. La gara si sblocca alla prima vera e propria occasione della partita: Punizione per i granata calciata da Caponi, palla in mezzo per Borri, la sua deviazione aerea è vincente. Il vantaggio dura soltanto cinque minuti, il neo entrato Giuliani atterra Penningon. Dagli undici metri Ragatzu non si fa pregare e spiazza Biggeri. Il finale fa registrare altri tiri dalla bandierina dell’Olbia e il rosso diretto a Caponi per un intervento a gamba tesa a centrocampo. Il Pontedera ha la forza di portare a casa un punto meritato, che conferma se ancora ce ne fosse bisogno il carattere di questo gruppo.

OLBIA-PONTEDERA 1-1

OLBIA (4-3-1-2): Marson; Pinna, Bellodi, Iotti, Cotali; Pennington, Muroni, Biancu; Ragatzu; Ceter, Ogunseye. A disp. Romboli, Van der Want, Pisano, Della Bernardina, Pitzalis, Cusumano, Gemmi, Bah, Peralta, Maffei. All. Filippi.

PONTEDERA (3-5-2): Biggeri; Vettori, Borri, Fontanesi; Magrini, Calcagni (68′ Giuliani), Caponi, Serena, Mannini; Pinzauti (52′ R.Benedetti), Tommasini (83′ Masetti), Prete. All. Maraia.

ARBITRO: Tremolada di Monza.

RETI: 64′ Borri, 70′ Ragatzu su Rigore.

NOTE: Al 79′ Espulso Caponi per rosso diretto. Ammonito: Fontanesi. Angoli 9-0. Rec. 0+’4.