Erano le 5.30 di questa mattina quando l’allarme per un soccorso a persona è arrivato ai vigili del fuoco del distaccamento di Saline di Volterra. Il fatto è accaduto in località Lagoni Rossi nel comune di Pomarance. Tre ragazzi di circa 20 anni a bordo di una Renault Clio sono rimasti bloccati mentre stavano guadando il fiume Cornia a causa del repentino aumento del livello del fiume a seguito delle copiose precipitazioni della notte.
L’allarme è stato dato dagli stessi ragazzi che hanno contattato la sala operativa dei vigili del fuoco. Il personale di sala operativa ha mantenuto i contatti con i ragazzi fino a raggiungimento delle squadre sul posto.
L’intervento di messa in sicurezza e recupero è durato circa 5 ore ed è stato necessario il supporto della squadra speleo alpinistico fluviale SAF giunta dalla centrale di Pisa. Per effettuare le operazioni si è reso necessario realizzare una serie di teleferiche per poter permettere prima il raggiungimento dei ragazzi, che si trovavano sul tettino dell’auto, e poi il recupero per portarli a terra.
Intervento particolarmente complicato dovuto all’alto livello dell’acqua del fiume ed alla forte corrente. Sul posto presente i carabinieri di Pomarance e personale del 118 che ha preso in consegna i ragazzi che erano in ipotermia.
Le operazioni sono state effettuate anche con il supporto di una pala gommata messa disposizione dalla società Green Power.

Queste alcune immagini durante l’operazione di soccorso