Vincenzo Passalacqua, attacante classe 1994. E’ lui il ragazzo di paese che sta facendo sognare il Saline.

Siamo a Saline di Volterra, paese alle pendici della città dell’alabastro, Volterra appunto  e Vincenzo milita ormai da due anni proprio nella formazione locale. Dopo un Campionato di Seconda Categoria vinto la scorsa stagione proprio con il Saline, l’attaccante ventiquattrenne ha deciso di continuare la propria avventura con gli amici di sempre nella società del paese.

Un campionato di Prima Categoria, cominciato a Settembre, con le aspettative di una matricola tra le grandi. Ad otto giornate dalla fine del torneo, il Saline è al comando della classifica, con 47 punti conquistati e 43 reti siglate.

Vincenzo è l’autore di ben diciassette di quelle reti, e detiene al momento il titolo di capocannoniere della squadra e del girone, insieme al compagno Rossi. Quattro le reti siglate da Passalacqua solo nell’ultima giornata di Campionato giocata.

“Si, dicono che ne ho segnati ben quattro. Dicono” sorride Vincenzo Passalanqua.

Nato e cresciuto a Saline, Passalacqua ha mosso i primi passi sui campi calcistici della Valdicecina, approdando poi alla soglia della maggiore età a Siena, dove ha avuto l’occasione di vestire la maglia della società bianco nera in Primavera.

Da lì le esperienze a Gracciano e San Gimignano in Eccellenza, fino all’approdo in Prima Categoria a Colli Marittimi. Un’esperienza, quella in casacca bianco blu, durata per ben quattro stagioni.

Per motivi lavorativi e anche personali, ho deciso la scorsa stagione di abbandonare il progetto Colli Marittimi e di accasarmi nella società del mio paese. Abbiamo vinto il Campionato di Seconda Categoria e in questa stagione da matricola stiamo quasi vivendo un sogno” dichiara Passalacqua. “Siamo un gruppo affiatato, molti di noi arrivano da zone limitrofe, molti, compreso me, proprio da Saline. Non avevamo l’obiettivo di vincere il Campionato ad inizio stagione, ma ora impossibile negare che la speranza si è accesa“.

Domenica scorsa abbiamo battuto l’Academy Audace Portoferrario, e ci siamo confermati in testa alla classifica. Nel prossimo mese però abbiamo quattro partite importanti e non sarà facile mantenere la vetta. Nel fine settimana, la partita delle partite: il derby contro la Volterrana. Poi, ci scontreremo con la Sanromanese, il Montelupo e la Geotermica. E’ un campionato molto equilibrato, noi siamo sereni e  la società ci fa stare bene