Il Comune di Pisa ha coordinato il cartellone di iniziative sotto il titolo “Marzo delle donne”. L’anteprima si è svolta mercoledì scorso con la tavola rotonda dedicata alle donne in prima linea oggi e l’apertura della mostra “Il ruolo delle donne durante la Grande Guerra”, ideata e realizzata da Maria Canale, che sarà visibile nell’atrio di Palazzo Gambacorti sino domenica 10 marzo.

«Rivolgo a nome di tutta l’Amministrazione – dice la vicesindaco e assessore alle pari opportunità Raffaella Bonsangue – un augurio di buona festa a tutte le donne. Donne che per la loro determinazione e le loro capacità sono costrette a dover fare spesso scelte difficili e soprattutto renderle compatibili tra loro e con il rispetto dei diritti, assumendosi sempre grandi responsabilità nell’interesse di tutti. Buona festa a tutti».

Il programma per la giornata della “Festa della donna” prevede i saluti dell’Amministrazione con la consegna, negli uffici del Comune, di un mazzolino di spighe alle dipendenti; mentre nel pomeriggio (Officine Garibaldi, via Gioberti 39, ore 18.00) la conferenza “Donne e caporalato” a cura dell’Associazione Pugliesi a Pisa, FidapaBPW Italy sez. Pisa, Soroptimist Club di Pisa.

Sabato 9 marzo (Palazzo Gambacorti, sala Baleari, ore 11.00) è in programma la cerimonia del premio “Mimosa Boreale 2019”, a cura della Parte di Tramontana del Gioco del Ponte. Alle ore 16.30 nell’atrio di Palazzo Gambacorti, il concerto “Un omaggio musicale al ‘Gentil sesso’“, a cura dell’Associazione Valori e Tradizione. Per concludere al teatro Verdi (ore 21.00) con la serata “Cambiamo musica. Insieme contro la violenza sulle donne” con la direzione artistica di Valeria Jaquinto, e la direzione artistica danza di Arianna Quaglierini. Ad alternarsi in scena nomi noti dello spettacolo, dalle attrici Maria Rosaria Omaggio, Emanuela Grimalda e Paola Minaccioni ai cantanti Paolo Vallesi, Grazia Di Michele, Mariella Nava, Antonino, Steven B fino ai ballerini di ‘Amici di Maria De Filippi’ Roberto Carrozzino e Martina Nadalini. Non mancheranno esibizioni di realtà locali come l’associazione Lungofiume con l’attrice Bice del Giudice, il gruppo di ballerine georgiane Nanila e il coro tutto al femminile delle Monday Girls. Presenta la serata Rosaria Renna, conduttrice di  Radio Monte Carlo, coadiuvata da Gianluca Bonetta e da Marco Martinelli.

Infine, sabato 16 marzo, sempre in Palazzo Gambacorti (sala Baleari, ore 09.00) la cerimonia di chiusura della XXVI edizione del Master Intensivo CIBA e premiazione di Silvia Calia, vincitrice del “Premio Valeria Solesin”, a cura dell’associazione Eraclito 2000.