L’incontro per fare il punto sulla morte dei 9 cavalli, avvenuta tra il 31 dicembre 2018 e il 22 febbraio 2019, nell’allevamento IHP Protection – Onlus, in Alta Val di Cecina, si è tenuto nella mattinata di venerdì 8 marzo. I rappresentanti della ASL Toscana nord ovest,  che svolge il ruolo di coordinamento, quelli dell’Istituto Zooprofillatico Sperimentale del Lazio e della Toscana, del Ministero della Salute e della Regione Toscana, dopo  aver messo  a confronto e valutato i risultati delle analisi effettuate sui reperti degli animali e nell’ambiente (acqua, fieno, ecc) sia dalla ASL, che dall’Università e dall’Istituto Zooprofillatico Sperimentale di Bologna e dall’Istituto Zooprofillattico della Toscana e del Lazio, hanno ritenuto opportuno approfondire ulteriormente gli  esiti delle prime analisi. Inoltre, saranno prelevati ulteriori campioni ambientali e partirà anche un’indagine epidemiologica.