La presentazione

Pubblico delle grandi occasioni all’Arena Garibaldi per il bigmatch valido per la 32^ giornata di campionato: i nerazzurri ospitano la Carrarese per una sfida di alta classifica che incornicia una serata molto importante per questo girone A visto che si affrontano in contemporanea anche Arezzo-Piacenza ed Entella-Siena ovvero tutte le squadre in cima alla classifica. Nerazzurri e gialloblu arrivano a questo importante match appaiate al 5° posto con 50 punti, come detto tantissimi i tifosi presenti oggi con un’ottima cornice di pubblico arrivato anche da Carrara. Insomma non è un segreto che la gara di stasera ha un valore importante per il finale di stagione per entrambe le squadre. Il Pisa arriva dal successo per 0-1 ad Olbia mentre la Carrarese ha superato per 3-0 l’Arezzo.

La Cronaca

Primo Tempo

Buon avvio del Pisa che dopo soli due minuti su punizione con Minesso per poco non sorprende Borra con una traiettoria strana che si è abbassata all’ultimo. Bravo comunque il portiere carrarino a salvarsi in angolo. Ancora nerazzurri pericolosi all’8′ con Masucci che gira verso la porta un cross dalla destra di Birindelli ma è bravissimo Borra preso in controtempo a parare il pallone tenendolo anche tra le proprie braccia.

La partita resta vibrante in ogni momento: grandissimo scambio tra Masucci e Marconi al 25′ con quest’ultimo che purtroppo, anche chiuso al momento del tiro, non riesce a concludere in maniera pulita verso la porta di Borra. Rete annullata ai nerazzurri al 32′! Grandissima palla in area per Verna che solo davanti a Borra stoppa e tira trovando un vero e proprio miracolo del portiere gialloblu che sulla respinta mette la palla sui piedi di Masucci che segna ma per l’assistente è fuorigioco.

Subito dopo altra grossa occasione per il Pisa: questa volta per Marconi che al volo manca il tiro pulito e sul rimpallo successivo è ancora Borra in uscita ad anticipare bene Lisi e Masucci per il tap-in vincente. Pisa in questo momento veramente dominante, Carrarese in difficoltà manca solo il gol ai nerazzurri. Ancora Birindelli pericoloso nell’azione successiva ma il suo tiro finisce in angolo da cui stacca di testa Masucci che però mette alto.

Incredibile occasione ancora al 42′ per Masucci che scatta su un pallone che sembrava perso provando a saltare Borra ma il portiere si salva con la punta delle dita toccando il pallone in corner. Sui successivi angoli Carrarese in incredibile difficoltà con Di Quinzio che ha tra i piedi un occasione clamorosa ma anzichè tirare prova il dribbling portandosi però il pallone sul fondo. E così senza recupero nonostante le clamorose occasioni per il Pisa il primo tempo termina sullo 0-0 con la Carrarese veramente apparsa in netta difficoltà.

Secondo Tempo

Si riparte con il Pisa ancora in attacco: altra doppia incredibile occasione per i nerazzurri tra 48′ e 50′ con prima Minesso che di sinistro che trova la respinta di Borra e poi incredibilmente subito dopo Di Quinzio in area da solo stoppa benissimo ma con il sinistro mette incredibilmente alto sopra la traversa, la palla non vuole assolutamente entrare per il Pisa. La prima occasione degna di nota per la Carrarese arriva al 62′ con Varone che dopo un rimpallo entra in area ma il suo tiro viene parato facilmente da Gori.

Con il passare dei minuti i nerazzurri calano un pò di ritmo ma nonostante questo gli ospiti non aumentano il loro di ritmo. Gara che adesso viaggia sui binari dell’equilibrio ed un qualsiasi episodio potrebbe far passare la vittoria da una parte o dall’altra, un qualcosa di incredibile visto il dominio del Pisa sopratutto nel primo tempo. La squadra ora è sicuramente stanca dopo aver spinto ininterrotamente per tutta la partita e così la Carrarese prova maggiormente a creare qualche pericolo offensivo.

I nerazzurri nel momento più spento però trovano il meritatissimo vantaggio! Rilancio dalla difesa che trova libero Moscardelli sulla trequarti, il capitano nerazzurro si gira allargando il pallone sulla sinistra dove Minesso crossa benissimo in mezzo per il tuffo di testa di Izzillo che con un inserimento perfetto in area batte imparabilmente Borra sulla sinistra! 1-0 per il Pisa che onestamente sta meritando ampiamente questo vantaggio che ormai sembrava non arrivare più. Arena Garibaldi in totale delirio.

La Carrarese ovviamente negli ultimi istanti di gara si butta tutta in avanti: al 92′ ci prova con il destro Bentivegna ma Gori respinge bene. Ma non succederà altro nei 4′ di recupero concessi dall’arbitro! I nerazzurri portano a casa una partita dominata in cui il pallone non voleva veramente entrare ma nel finale Izzillo ha portato i tre punti alla causa nerazzurra. Con questo successo il Pisa sale a pari merito con il Siena al 3° posto con 53 punti mentre la Carrarese rimane dietro e ferma a quota 50.

Il Tabellino

Pisa (4-3-1-2): Gori, Birindelli (78′ Marin), Meroni (70′ Brignani), Benedetti, Lisi; Verna, Gucher, Di Quinzio (65′ Izzillo); Minesso; Masucci (65′ Pesenti), Marconi (78′ Moscardelli). All. D’Angelo

Carrarese (4-2-3-1): Borra, Karkalis, L. Ricci, Carissoni (55′ Rosaia), Scaglia (88′ G. Ricci); Cardoselli, Varone; Tavano (55′ Piscopo), Biasci (88′ Latte Lath), Bentivegna; Maccarone. All. Baldini

Reti: 86′ Izzillo (P)

Ammoniti: 34′ Carissoni (C), 48′ Lisi (P), 56′ Piscopo (C), 77′ Biasci (C), 82′ L. Ricci (C), 86′ Izzillo (P)

Note: arbitro Gualtieri di Asti | Angoli 8-1| Recupero 0′-4′