La presentazione del match

Nella gara valida per il recupero della 9^ giornata di campionato si sfidano all’Arena Garibaldi il Pisa e la Pro Vercelli a soli nove giorni dalla sfida del girone di ritorno giocata in Piemonte e vinta per 1-2 dai nerazzurri. Gli uomini di Mister D’Angelo dunque tornano in campo a soli tre giorni dal buon pareggio per 0-0 ottenuto contro la capolista Virtus Entella ed al momento condividono il 7° posto con la Pro Patria a 43 punti. Di fronte la Pro Vercelli invece è reduce dalla pesante sconfitta subita all’ultimo secondo nel derby contro il Novara ed arriva a questa sfida al 5° posto con 46 punti.

La Cronaca

Primo Tempo

Inizio di gara deciso del Pisa che pressa altissimo facendo rischiare più volte alla Pro Vercelli un clamoroso pata-track difensivo che però viene scongiurato dal portiere Nobile con dei rinvii affannati. La Pro Vercelli prova ad attaccare con delle ripartenze guidate soprattutto da Azzi ma l’occasione migliore di questi primi minuti capita sul sinistro di Moscardelli che in mezza girata però non riesce a dare forza al pallone che termina lemme lemme tra le mani di Nobile.

Un po’ improvvisamente arriva però il vantaggio ospite al 24‘: buon pallone servito in area a Morra che pressato da De Vitis riesce a girarsi sul destro molto defilato ma anzichè passare in mezzo ad un compagno calcia verso la porta sorprendendo un, in questo caso, colpevole Gori che viene infilato sul proprio palo per lo 0-1 dei piemontesi.

Dopo il vantaggio ospite il Pisa fatica a ritrovare quel ritmo che aveva dato al match sullo 0-0, la Pro Vercelli prende bene le misure e pressa altissima ogni azione dei nerazzurri. Il Pisa si rende pericoloso nuovamente tra 40′ e 43′ prima con Moscardelli che di sinistro calcia troppo centralmente così come fa Gucher tre minuti dopo. Senza recupero si conclude 0-1 per i piemontesi la prima frazione, un episodio sta decidendo un match equilibrato con il Pisa troppo lezioso in fase offensiva.

Secondo Tempo

Si riparte con Birindelli subito dentro al posto di Meroni ma il tema della gara non cambia, i nerazzurri ci provano ma offensivamente fanno moltissima fatica a creare occasioni nitide mentre gli ospiti anche se tengono meno il pallone riescono ad entrare in area più spesso, ed infatti l’occasione migliore l’hanno gli ospiti con Gatto che ruba un pallone a Verna e si invola verso la porta ma per fortuna dei nerazzurri la sua conclusione è troppo debole e centrale e Gori non ha problemi a bloccare.

La spinta dei nerazzurri prova a crescere con il passare dei minuti ma di occasioni nitide ancora se ne segnalano poche: ci prova Pesenti di testa ma è centrale, dopo ancora continue azioni d’attacco molto simili che però non portano quasi mai grandi grattacapi alla difesa della formazione piemontese. Con il cambio di Masucci addirittura la squadra mette in campo tutti gli elementi offensivi per provare l’arrembaggio nei minuti che rimangono.

Con una gara del genere serviva assolutamente un episodio: e l’episodio arriva al 79′! Cross tagliato benissimo di Minesso su cui Milesi svirgola malamente nella propria porta per la rete dell’1-1! Pisa fortunato in questo caso con il difensore piemontese vittima di una clamorosa autorete dopo una gara difensivamente molto attenta di tutta la retroguardia della Pro.

All’ 89′ arriva addirittura il clamoroso sorpasso! Altra deviazione decisiva dopo un cross dalla sinistra di Lisi è Birindelli che di testa colpisce il pallone verso la porta trovando un altro tocco decisivo di un difensore piemontese che mette il pallone nell’angolino là dove Nobile non può assolutamente arrivare per il 2-1 che fa esplodere di gioia l’Arena!

La Pro Vercelli ci prova in tutti i modi negli ultimi 5′ di recupero senza però creare vere occasioni da gol e così l’arbitro fischia la fine di una partita rocambolesca decisa da una grandissima rimonta negli ultimi 10 minuti da parte dei nerazzurri che conquistano così un fondamentale successo che lancia il Pisa a 46 punti, gli stessi della Pro Vercelli ad un momentaneo 5° posto a pari-merito anche con la Carrarese.

Il Tabellino

Pisa (4-3-1-2): Gori, Meroni (46′ Birindelli), Benedetti, De Vitis (67′ Masucci), Lisi; Verna (60′ Buschiazzo), Gucher, Di Quinzio; Minesso; Moscardelli, Pesenti (82′ Marin). All. D’Angelo

Pro Vercelli (4-2-3-1): Nobile, Berra, Crescenzi, Milesi, Mammarella; Bellemo, Sangiorgi; Azzi (56′ Auriletto), Emmanuello, L. Gatto (M. Gatto); Morra. All. Grieco

Reti: 24′ Morra (Prv), 79′ autogol Milesi (Pis), 89′ Birindelli (Pis),

Ammoniti: 52′ Nobile (Prv), 60′ Bellemo (Prv), 77′ Minesso (Pis), 80′ Berra (Prv),

Note: arbitro Meleleo di Casarano | Angoli 5-1 | Recupero 0′-5′