La presentazione del match

Nella 29^ giornata di campionato i nerazzurri ospitano all’Arena la capolista Virtus Entella, squadra che sta dominando il girone con i suoi 52 punti in classifica raccolti tra l’altro nelle sole 23 gare giocate a causa della ormai famosa questione sui ripescaggi. Il Pisa comunque arriva questa partita in un buon momento di forma dopo le tre vittorie consecutive contro Pistoiese, Gozzano e Pro Vercelli che hanno ridato animo alla squadra allenata da Mister D’Angelo che al momento si trova all’8° posto con 42 punti. Da segnalare la presenza all’Arena del Presidente di Lega Ghirelli, che ha raccolto l’invito della fam. Corrado per assistere a questa sfida.

La Cronaca

Primo Tempo

Partita che inizia a ritmi sparati con delle vere e proprie fiammate sia da una parte che dall’altra: prima Benedetti salva su Mota Carvalho dopo un bel passaggio di Iocolano. Poi però l’occasione migliore l’hanno i nerazzurri al minuto numero 8 con Pesenti servito bene da Verna che calcia sul primo palo trovando la buona risposta di Paroni. Ancora Pesenti pericolosissimo al 17′! Ottimo cross di Minesso dalla sinistra che trova l’attaccante nerazzurro in area con quest’ultimo che con il piatto destro chiama alla grande respinta Paroni, occasionissima per il Pisa in questa situazione.

La gara è veramente vibrante e con il passare dei minuti i nerazzurri prendono maggiormente in mano il pallino del gioco mettendo in netta difficoltà l’Entella che ora fa fatica a superare il pressing degli uomini di D’Angelo. Ora le occasioni sono diminuite ma i nerazzurri tengono ancora il ritmo del gioco, ospiti un po’ in difficoltà con questo pressing altissimo.

Con un minuto di recupero si chiude la prima frazione con un presunto rigore non fischiato al Pisa: dopo un controllo in area di Pesenti il pallone sbatte sul braccio del giocatore dell’Entella ma per l’arbitro non c’è niente e proprio su questo episodio si chiude sullo 0-0 una prima frazione comunque molto divertente con un Pisa sicuramente migliore degli ospiti e che ai punti al momento meriterebbe qualcosina di più.

Secondo Tempo

La ripresa vede gli ospiti più propositivi nei primi minuti ma i nerazzurri mantengono la gara sul filo di lana sopratutto con contropiedi che vedono il tridente offensivo sempre molto pericoloso. Al 60′ dopo un brutto pallone perso dal difensore dei liguri è Pesenti ad entrare in area ma il suo traversone deviato non trova lo specchio della porta per poco. L’occasione grossa arriva anche per gli ospiti al 65′ con Iocolano che fa tutto bene calciando a giro ma Gori è super e vola alla propria sinistra mettendo il pallone in angolo.

I nerazzurri giocano bene e al 77′ creano l’occasione migliore della partita con Moscardelli che serve Pesenti lanciato  rete ma il guardalinee ferma tutto per un dubbissimo fuorigioco che fa esplodere di rabbia l’Arena. Azione sicuramente da rivedere perchè in diretta Pesenti non sembrava essere avanti alla linea difensiva dei liguri. Partita che i nerazzurri hanno veramente interpretato al meglio sino a questo momento, unica cosa che mancata è il gol sino a qui.

Al minuto 89 viene espulso con un rosso diretto Marconi, reo di aver colpito con una gomitata l’avversario. Pisa che dunque chiuderà la gara con un uomo in meno. Ultimi minuti intensissimi con il pareggio che regge, nerazzurri pericolosi da una punizione di Di Quinzio che però la difesa ligure sbroglia. Come se non bastasse si infortuna anche Liotti che è costretto ad uscire dal campo lasciando i nerazzurri addirittura in 9 uomini a causa dei cambi già conclusi.

E così dopo un finale concitato e i ben 5′ di recupero concessi dall’arbitro la gara si conclude sul risultato di 0-0: un ottimo Pisa che ha messo in grande difficoltà la capolista Virtus Entella. Una squadra sicuramente in crescita e che ha dimostrato anche stasera di aver ritrovato nuova linfa dopo il mercato di Gennaio. Con questo pareggio il Pisa sale a 43 punti in classifica mentre l’Entella va a 53 mantenendo saldamente ancora il primo posto.

Il Tabellino

Pisa (4-3-1-2): Gori, Birindelli (57′ Liotti), De Vitis, Benedetti, Lisi; Verna (78′ Marin), Gucher, Di Quinzio; Minesso (62′ Izzillo); Masucci (62′ Moscardelli), Pesenti (78′ Marconi). All. D’Angelo

Virtus Entella (4-3-1-2): Paroni, Belli, Chiosa, Pellizzer, Crialese; Nizzetto, Paolucci, Eramo; Iocolano (73′ Mancosu); Dany Mota, Caturano (66′ Currarino). All. Boscaglia

Reti: /

Ammoniti: 44′ Masucci (P), 56′ Nizzetto (VE), 66′ Eramo (VE), 68′ Paolucci (VE), 90′ Crialese (VE)

Espulsi: all’ 89′ Marconi (P) rosso diretto per una gomitata

Note: arbitro Santoro di Messina | Angoli 5-8| Recupero 1′-5′