Da Sabato 10 marzo nel Comune di Ponsacco partirà un nuovo servizio itinerante per la raccolta dei rifiuti tessili. Sarà svolta mediante un camioncino che sosterà dalle ore 8.30 alle 12.30 in Piazza Trieste e dalle 14.30 alle 16.30 in via delle Mimose a Le Melorie presso il parcheggio del mercatino, tutti i sabato ad eccezione dei festivi.  L’assessore all’Ambiente Emanuele Turini ne spiega i dettagli: “I cittadini avranno modo di conferire questo tipo di rifiuto direttamente ad un operatore della cooperativa Coccapani con la quale il Comune è convenzionato e che sarà disponibile ad offrire qualsiasi informazione sulla filiera che percorre tale rifiuto, in un’ottica di trasparenza, ma anche sulla collocazione dei cassonetti gialli stradali che rimarranno posizionati sul territorio. Il vantaggio del servizio itinerante è quello di poter conferire un quantitativo maggiore di rifiuto, senza dover cercare un cassonetto disponibile ed evitando di dover caricare manualmente il rifiuto nel cassonetto. Il progetto sperimentale ha lo scopo di evitare che il rifiuto tessile venga gettato nell’indifferenziato e quindi che vada a finire in discarica con un costo ambientale ed economico notevole“.

Turini continua: “Questo è un servizio aggiuntivo ai cassonetti gialli che si trovano in strada e che il Comune ha aumentato in numero, ma abbiamo voluto spingerci oltre attivando un servizio che sia in linea con il porta a porta; ecco che telefonando al numero   050 984305 o scrivendo a coop.coccapani@gmail.com   sarà possibile ottenere il ritiro domiciliare del rifiuto tessile. Il servizio a domicilio è totalmente gratuito ma per essere attivato è necessario richiedere il ritiro di almeno due sacchi di rifiuto di tipo condominiale“. Gli abiti usati, ma ancora in buono stato, possono essere donati ad associazioni caritatevoli come ad esempio la Caritas che a loro volta li faranno avere alle persone più bisognose.