Nell’immediato post partita della sconfitta in casa della Viterbese arrivato con due reti a tempo quasi scaduto è cocente la delusione di Mister Luca D’Angelo. Queste le sue dichiarazioni rilasciate ai mezzi stampa della sala stampa dello Stadio “Rocchi.” 

Non avremmo meritato di perdere, penso sia palese. Nel calcio chi fa più gol vince però ma tecnicamente eravamo stati superiori a loro e penso che nell’ultimo quarto d’ora si sia spenta la luce anche dal punto di vista fisico. Siamo andati in difficoltà però non è una scusa dovevamo tenere perchè la gara era in pugno, dopo il 2-2 l’inerzia era dalla loro ma non dovevamo prendere gol così e restare lucidi per portarla ai supplementari. La partita l’abbiamo interpretata bene, nel primo tempo erano in diffcoltà, poi nel secondo tempo l’abbiamo pareggiata subito ma poi ci siamo abbassati troppo. I meriti vanno sicuramente anche a loro ma noi dovevamo palleggiare meglio e ripeto si sono palesate tutte le difficoltà fisiche di questi tantissimi impegni ravvicinati. Condizione fisica non positiva, 4 gare in 11 giorni sono tantissime, peccato perchè volevamo passare il turno e credo che anche chi ha giocato meno di solito stasera ha messo in campo tutto. Dispiace per i tifosi arrivati a Viterbo però ci hanno applaudito perchè la squadra ha dato  tutto giocando un’ora di grande calcio. Dà fastidio perdere così è normale ma mettiamocela alle spalle e pensiamo alla gara di Sabato ad Olbia.”