I nerazzurri si apprestano a tornare in campo nell’ultima gara lontano dall’Arena Garibaldi di questa stagione regolare 2018/19, Sabato pomeriggio infatti alle ore 16.30 sarà lo stadio “Speroni” di Busto Arsizio protagonista nella sfida contro la Pro Patria. Una gara sicuramente molto insidiosa per un Pisa che per blindare il terzo posto matematicamente ha bisogno di almeno 4 punti nelle ultime due partite, di fronte però i lombardi hanno ancora grandi motivazioni di poter arrivare addirittura quinti in un campionato che ha visto la squadra del Mister croato Javorcic grande protagonista e sorpresa maggiore di questo Girone A.

I bianco azzurri infatti sopratutto tra le mura amiche hanno un ruolino di marcia impressionante: 38 punti conquistati nelle 18 gare, solamente l’Entella ha fatto di meglio. Di contro però i nerazzurri sono la seconda squadra che ha fatto più punti in trasferta, 33 su 18 gare. Sarà dunque lecito aspettarsi una gara veramente aperta e in cui qualsiasi episodio potrebbe fare pendere la vittoria da una parte o dall’altra in quella che a detta di tutti è la sfida più difficile per il Pisa in questo scorcio finale di campionato dopo gli ottimi risultati utili inannellati in questi ultimi due mesi.

La Pro Patria solitamente si schiera con un 3-5-2 classico: tra i pali Tornaghi con davanti a lui il terzetto composto da Molnar, Zaro e Lombardoni. La buona notizia per il Pisa è che Zaro è squalificato dunque Mister Javorcic dovrà rivedere un pò le carte in fase difensiva. A centrocampo invece sull’esterno di destra gioca Cottarelli e su quello di sinistra Sane; al centro del campo  invece pronti Gazo, Fietta e Disabato. La coppia d’attacco invece vede solitamente protagonisti l’esperto Le Noci e Gucci.

Ritornando ai numeri di questo campionato possiamo dire sicuramente come la Pro Patria sia l’assoluta sorpresa tra le prime 8 classificate di questo campionato, come organico ad inizio stagione praticamente nessuno si sarebbe aspettato i tigrotti così in alto. L’attuale ottava posizione con 56 punti non preclude assolutamente ancora niente ai lombardi che vedono l’Arezzo a soli -2 punti e Carrarese e Siena a soli -3, per questo le motivazioni di Sabato saranno ancora molte, così come il Pisa che ha assoluto bisogno di portare a casa almeno un punto per provare a chiudere il discorso terzo posto.

Scheda Pro Patria

Posizione: 8° | Punti: 56 | Vittorie: 16 | Pareggi: 8 | Sconfitte: 11 | Gol fatti: 42 | Gol subiti: 34

La Pro Patria è reduce da tre successi consecutivi, in casa ha perso solamente due gare contro Pro Vercelli e Piacenza e non perde allo Stadio “Speroni” addirittura dallo scorso 21 Ottobre, tutto questo permette ai tigrotti come detto di avere il secondo miglior rendimento casalingo dopo l’Entella. Già nella gara di andata giocata il 23 Dicembre scorso all’Arena i lombardi hanno praticamente dominato il Pisa sotto ogni aspetto vincendo per 0-2 grazie al rigore di Santana e al gran gol di Caso in una delle peggiori gare comunque stagionali dei nerazzurri che proprio contro la Pro Patria hanno perso l’unica partita in casa di questo campionato.